Basket, Cantù-Milano: il nostro pronostico

Il derby lombardo chiude il girone d’andata. Poche implicazioni dal punto di vista della classifiche, molte dal punto di vista emotivo per il prosieguo della stagione

Cantù-Milano non è e non sarà mai una partita come le altre, anche quando – come in questo caso – i due punti in palio pesano poco o niente ai fini di classifica.

A poche ora dal match che chiuderà infatti il girone d’andata, i brianzoli sono matematicamente fuori dalle Final Eight di Coppa Italia, mentre l’Olimpia è certa del primo posto e del titolo di campione d’inverno.

Ma la gara del PalaDesio avrà comunque un peso specifico enorme. Un derby è sempre un derby, e con l’eccezione di Virtus-Fortitudo a Bologna non esiste una rivalità cestistica più accesa e sentita di quella fra Milano e Cantù.

Per onorare al massimo la partita la squadra allenata da c.t. Bolkashov scenderà in campo con lo storico marchio FORST sulle maglie, ricordo dei gloriosi anni Settanta del basket brianzolo.

Dopo aver iniziato malissimo il campionato 2016/17, Cantù si è risollevata vincendo quattro delle ultime cinque gare, allontanandosi dalla zona retrocessione e riportandosi a -2 dalla zona playoff.

Milano ha vinto in scioltezza le prime 10 partite, ma è 2-2 nell’ultimo mese con due sconfitte fuori casa sui campi di Reggio Emilia e Venezia e un saldo medio di +8,5 nelle due vittorie del Forum. La squadra di Repesa fatica, soprattutto su campi difficili, anche se l’ottima prova di Istanbul contro il Fenerbahce ha fatto intravedere la luce in fondo al tunnel.

Contro Cantù – sul “neutro” di Desio – c’è bisogno di un segnale forte di continuità per mettersi definitivamente alle spalle gli ultimi pessimi due mesi.

Sarà dunque Milano a rimettersi definitivamente in carreggiata contro gli avversari di sempre, o toccherà a Cantù piazzare la zampata in ottica playoff e far ripiombare i biancorossi nella crisi più nera?

Le quote in listino scommesse dei bookmakers bwin pendono dalla parte dell’Olimpia, vincente a 1,40 contro il 2,90 canturino.

Fra i padroni di casa farà il suo esordio il nuovo acquisto Pat Calathes, mentre i biancorossi dovranno fare a meno degli infortunati Cerella e Sanders.

Scritto da

Milanese classe ’88. Dopo una carriera di tutto rispetto fra giardinetti, oratori e campionati giovanili, appende le scarpette al chiodo, trova il tempo per laurearsi e comincia a scrivere un po’ di tutto: musica, cinema e soprattutto sport, collaborando con diverse testate giornalistiche. Hobby nel tempo libero: libri, videogames, bicicletta & rock n' roll

bwin