EA7 Emporio Armani Milano-Betaland Capo d’Orlando, la caccia alla vetta non ammette passi falsi

Registrati per ottenere 200€ di benvenuto! Pensi che vincerà l’Olimpia? Scommetti QUI!

Quote: Milano @1.03, Capo d’Orlando @11.00

Inizio: domenica 4 febbraio, ore 17:00

Sede: Mediolanum Forum, Milano

Milano-Capo d’Orlando, la presentazione

Milano-Capo d’Orlando somiglia molto a un testa-coda nella Serie A di Lega Basket maschile. L’Olimpia è al momento seconda dietro alla capolista Brescia, mentre l’Orlandina è in piena lotta per evitare l’ultimo posto, che significherebbe retrocessione in Lega Due.

Milano (12 vinte-5 perse) deve superare la delusione del derby perso nell’ultimo turno contro Varese. In settimana, per l’Olimpia c’è stata una piccola soddisfazione di battere il Barcellona in Eurolega, ma anche lì i motivi per gioire non sono moltissimi, vista la classifica ormai compromessa.

Dall’altra parte c’è Capo d’Orlando (5v-12p), che viene da ben 6 sconfitte consecutive e occupa attualmente il penultimo posto in classifica, davanti alla sola Pesaro che dista una vittoria. I siciliani sono forse l’avversario ideale, per Milano, nell’ottica di riprendere caccia alla vetta della classifica. Tuttavia coach Pianigiani non può dormire certo sonni tranquilli…

Nel maggio scorso, l’Orlandina tirò un pessimo scherzo ai milanesi, andando a vincere al Mediolanum Forum la prima partita di playoff della sua storia. In totale era la seconda volta che la cenerentola sicula riusciva a  vincere contro l’Olimpia.

Stavolta, molto probabilmente, la storia sarà tuttavia molto diversa. Il roster di Milano è molto profondo e, in quanto a impatto e fisicità, a livello italiano non ha rivali. Inoltre, i meneghini hanno recentemente aggiunto ulteriore talento con il lituano Kuzminskas.

Mindaugas Kuzminskas, uno dei rinforzi dell’Olimpia EA7 Milano (Getty Images)

Offensivamente Milano è finora andata abbastanza a rallentatore, potendo vantare appena l’undicesimo attacco con 76,9 punti segnati a partita. Il fattore decisivo per l’Olimpia è stato finora senza dubbio la difesa: sui soli 72,2 punti subiti di media Pianigiani ha costruito la classifica di Milano. Per contro, la Betaland Capo d’Orlando mostra numeri pessimi in attacco dove è ultima per punti segnati, con appena 68.3 a partita. Anche in difesa i siciliani arrancano e sono quintultimi in campionato, con 81,1 punti a partita concessi.

Milano-Capo d’Orlando, le quote

Le quote Lega A parlano chiaro: Milano è ultra-favorita contro la Betaland, con una quota bassissima di 1.03. Un nuovo colpaccio di Capo d’Orlando al Forum viene pagato addirittura 11.00. Possiamo tuttavia puntare sui siciliani contando su un robusto handicap a favore. Il 2 con handicap di 19,5 punti paga 1.53. Ciò significa che perderemmo la scommessa solo qualora Capo d’Orlando perdesse di almeno 20 punti.

Altra quota interessante riguarda i punti totali del match. Visto l’andazzo difensivo e i bassi ritmi dei siculi, possiamo puntare su under 151,5 punti totali all’interessante quota di 2.05.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.