Irlanda-Italia: a Dublino il quindici azzurro cerca di limitare i danni

Registrati per ottenere 200€ di benvenuto! Chi vincerà a Dublino? Scommetti QUI!

Quote: Irlanda @1.03, Pareggio @31.00, Italia @11.00

Inizio: sabato 10 febbraio, ore 15:30

Sede: Aviva Stadium, Dublino

Sei Nazioni: Irlanda-Italia, uno-due improbo per gli azzurri

La 124a edizione del Sei Nazioni di Rugby ha preso il via la settimana scorsa, e per gli azzurri il cammino è già in forte salita. Dopo i favoritissimi inglesi (che ci hanno battuto 46-15), il team tricolore allenato da Conor O’Shea affronta stavolta l’Irlanda. Oltre che essere terra d’origine del nostro c.t., l’Irlanda è anche la seconda favorita per la vittoria finale, proprio dopo l’Inghilterra.

O’Shea, vero punto di forza di una nazionale che è in un momento di empasse (movimento in crisi e ricambi che stentano ad arrivare) farà qualche cambio, rispetto al quindici schierato all’Olimpico di Roma. Ecco la formazione che scenderà in campo a Landsdowne Road

  • 15 Matteo Minozzi
  • 14 Tommaso Benvenuti
  • 13 Tommaso Boni
  • 12 Tommaso Castello
  • 11 Mattia Bellini
  • 10 Tommaso Allan
  • 9 Marcello Violi
  • 8 Sergio Parisse (c)
  • 7 Abraham Steyn
  • 6 Sebastian Negri
  • 5 Dean Budd
  • 4 Alessandro Zanni
  • 3 Simone Ferrari
  • 2 Luca Bigi
  • 1 Nicola Quaglio

Dal canto loro, i padroni di casa hanno esordito con una stupenda vittoria strappata in Francia. Oggi, i verdi si trovano di fronte al primo di tre impegni di fila in casa. Dopo l’enorme sforzo prodotto nella prima trasferta di qualche giorno fa, il c.t. Joe Schmidt dovrebbe risparmiare il talentuoso Johnny Sexton. La numero 10 dovrebbe venire indossata da Joey Carbery. Il capitano sarà ancora una volta Rory Best. Un altro che potrebbe osservare un turno di riposo  Rob Kearney.

Ad ogni modo, i verdi rimangono strafavoriti per questo match. La loro vittoria è a quota ingiocabile: 1.01. Il compito degli azzurri sarà quello di limitare i danni. Del resto è il refrain costante, da quando l’Italia fu invitata la prima volta al torneo. Quest’anno sono 19 edizioni che il “5 Nazioni” è divenuto “6”. Il compito dell’Ital-Rugby è stato quasi sempre quello di cercare di evitare il famigerato “cucchiaio di legno”, spettante alla squadra che termina ultima in classifica.

I capitani delle squadre partecipanti al “Sei Nazioni.” Sulla destra il nostro Sergio Parisse (Getty Images)

Irlanda-Italia, le quote

Proprio per via del forte sbilanciamento delle quote in favore dell’Irlanda, andiamo a vedere altre soluzioni di scommessa. Lo spread scelto per l’handicap è di +33 per l’Italia. Scegliendo il 2 handicap a quota 1.90, vincerete la scommessa anche se l’Italia perdesse di 32 punti. Qualora giocaste l’1 handicap a 1.90, invece, la scommessa andrebbe a buon fine con un margine di almeno 34 punti da parte degli irlandesi. Infine, esiste anche qui una possibilità di X. Se l’Irlanda battesse l’Italia esattamente di 33 punti e voi aveste puntato sulla X, prendereste ben 17.00 volte la posta.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.