Serie A2, Virtus Bologna-Alma Triste: in gara 2 è ancora 1 fisso

Dopo l’ampio successo nel primo match, anche gara 2 è appannaggio delle V nere, favorite quando si gioca a Bologna.

Questa sera, al Pala Dozza di Bologna, secondo atto della finale di Serie A2 tra la Virtus e l’Alma Triste, squadre che fin qui hanno ampiamente dimostrato di essere le migliori dell’intero lotto (32 squadre) che ha disputato l’infinito secondo torneo italiano di pallacanestro. Il primo atto della serie è andato ai padroni di casa (anche se il Pala Dozza è la casa della Fortitudo, ma la Unipol Arena occupata) che si sono agevolmente imposti con una prova decisa e dove i superiori valori tecnici sono venuti fuori.

Trieste però non è squadra che molla, lo ha dimostrato finora sia in stagione regolare che nei playoff e, dopo la gara di questa sera dove è ancora sfavorita per via del fattore campo, ha già pronto tutto il suo pubblico che per gara 3 ha già fatto sold out all’Alma Arena. Le quote di gara 2 dicono Virtus, pagata per il successo 1.22 contro il 3.80 con cui è quotata la vittoria degli ospiti.

Conviene pertanto andare decisi sul successo delle V nere, rischiando qualcosa in più con l’1, pagato 1.25 oppure anche con una vittoria con margine. Intriga un finale con la Virtus a 6-10 punti di vantaggio (4.40), ancora di più quello con la vittoria di Spissu e compagni con 11-15 punti di scarto (4.75), per non parlare del +16-20 (5.75). Secondo noi, se Triste ha delle speranze di battere questa Virtus, le avrà sul campo di casa. E’ lì che l’Alma può cambiare, secondo noi, il corso di questa serie.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

Scritto da

Nato a Pavia, città dove (un caso, o forse no) si laureò Gianni Brera, vive di sport dall'età di 7 anni, quando conosce la pallacanestro e inizia a giocarvi. Cresciuto col mito di Michael Jordan, tramuta la passione in lavoro accumulando esperienze nelle più importanti redazioni sportive d'Italia come Sky, Gazzetta dello Sport, Mediaset ed Eurosport. Col tempo allarga le sue competenze giornalistiche anche a radio e video, toccando lavorativamente quasi tutti gli sport. Da qui l'unione con Bwin: una scommessa che lo lancia nel fantastico mondo delle quote sportive.

bwin