Wimbledon: perché può essere giusto scommettere su Djokovic

Nole, eliminato malamente al Roland Garros, dovrà necessariamente rifarsi sull’erba. A meno che non decida di prendersi una pausa…

Che succede a Novak Djokovic? L’ex numero 1 al mondo, colui il quale dominava fisicamente e mentalmente gli avversari, che concedeva poco o niente al circus e che distruggeva record dopo record? Non si sa dove sia, di sicuro non è quello che si è presentato al Roland Garros del 2017, pallido e sgualcito.

Nole è uscito ai quarti di finale contro il giovane austriaco Dominic Thiem. Uno dei talenti emergenti del tennis mondiale, è vero, che però finora non era mai riuscito a vincere neanche un set contro il numero 2 del mondo. Sul Suzanne-Lenglen, invece, il serbo è stato sconfitto in tre set (7-6, 6-3, 6-0), con l’austriaco, sesto giocatore del seeding, cheè stato poi “asfaltato” dal futuro vincitore Nadal.

La terribile batosta contro Thiem pone più di un interrogativo sul futuro prossimo di Nole: “Pausa dal tennis? Sto pensando a molte cose, da qualche mese. Ma sto cercando di capire cosa è meglio per me, non escludo nulla”.

Una crisi che – ad ora – sembra non conoscere fine quella di Novak Djokovic, che per la prima volta dal 2011 non è più tra i primi due tennisti al mondo. Il 5 giugno del 2016 il serbo era detentore di tutti i tornei dello Slam, un anno dopo non ne detiene nemmeno uno dopo avere abdicato senza quasi lottare.

Ora comincia la stagione sull’erba, con i vecchietti terribili Nadal e Federer che promettono di darsi battaglia dopo aver dominato i primi due Slam del 2017 (uno a testa per i due ultratrentenni). E per Nole sarà difficilissimo, perché tutto il mondo del tennis lo sta aspettando al varco: a Wimbledon sarà riscatto o caduta definitiva?

Le quote di bwin lo vedono comunque (è pur sempre Djokovic…) come uno dei principali favoriti. Dopo Federer (3.50) e il numero uno al Mondo Murray (3.75), sono proprio Nadal e Djokovic a seguire. Lo spagnolo è bancato a 6/1, mentre il serbo è dato in lavagna a 6.50. Conviene puntarci? Il periodo di forma dice no, ma se credete nel riscatto di Nole, la quota è allettante.

 

bwin mette in palio 100.000 € per tutti gli scommettitori che indovineranno il minuto esatto in cui verrà segnato il primo gol di un match di volta in volta selezionato di settimana in settimana. Per iniziare, effettua il login o registrati su bwin. In questo modo potrai effettuare il tuo primo pronostico gratuitamente, dopodiché otterrai un pronostico extra per ogni 10 € scommessi con noi!

Per ogni 10€ scommessi con quota minima di 1.70, riceverai un pronostico extra fino ad un massimo di 100 pronostici al giorno! Quindi se scommetti 100€, otterrai 10 pronostici! Tutte le scommesse devono riguardare partite dello stesso giorno per rientrare nella promozione. Il giorno successivo riceverai i tuoi pronostici extra. Se le tue previsioni saranno correte, potrai goderti il primo di 100.000 €.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

 

Scritto da

Nato a Milano e cresciuto a pane&pallone fin da bimbo, si è laureato in Lettere e Filosofia con una tesi sul "calcio spezzatino". Ha collaborato per anni in redazioni sportive online e cartacee, fino a sublimare la sua maniacale passione per il calcio e le scommesse unendosi alla banda di Bwin. In mezzo, un anno di migrazione in Sudamerica tra Argentina, Uruguay e Brasile: là dove nascono i veri talenti!

bwin