Autore

Milanese di nascita ma brianzolo di adozione, cresce a due passi dall'Autodromo di Monza e questa vicinanza gli fa amare fin da subito i motori. Ci mette poco ad innamorarsi di altre discipline, finché un giorno decide di trasformare la sua passione in una professione: inizia con lo sport locale (carta stampata, tv e radio), quindi lavora per tre anni come capo ufficio stampa di squadre di calcio professionistiche e allo stesso tempo collabora con testate importanti come Ubitennis, La Gazzetta dello Sport e Datasport. Appassionato di tennis, segue da inviato il Roland Garros del 2010 mentre dal 2008 al 2014 è arbitro Fit: il sodalizio con Bwin rappresenta una nuova, entusiasmante, avventura giornalistica.