Toronto-Golden State: primo atto delle Finals, la cenerentola sfida la corazzata

Toronto-Golden State: primo atto delle Finals, la cenerentola sfida la corazzata

Palla a due: venerdì 31 maggio, ore 3:00

Stadio: Scotiabank Arena, Toronto

Toronto-Golden State, la presentazione

Primo capitolo delle Finals 2019 alla Scotiabank Arena, Toronto-Golden State è il confronto che assegna il titolo di NBA. I canadesi sono alla loro prima finale assoluta, gli Warriors inseguono il terzo titolo consecutivo.

Finalmente ci siamo. Dopo quasi una settimana di attesa, ecco le Finals NBA che vedono impegnate per il quinto anno consecutivo i Golden State Warriors, dominatori della Western Conference anche quest’anno. E’ diverso il nome del loro avversario, non più i Claveland Cavaliers che avevano conteso il titolo negli ultimi 4 anni e che sono assolutamente spariti dai radar con la partenza di LeBron James, bensì i Toronto Raptors, una novità assoluta a livello di finalissima dal loro ingresso in NBA, cioè 24 anni fa.

Il quintetto allenato da Nick Nurse ha strameritato questa finale sovvertendo il pronostico con i Milwaukee Bucks, sconfitti 4 volte di fila dopo aver concesso i primi 2 punti nel Wisconsin. Kawhi Leonard ha vinto il duello a distanza con Giannis Antetokoumpo, confermandosi un vero e proprio leader. La sua carica e la sua classe sono indispensabili per poter pensare di insidiare lo strapotere di Golden State, che si presenta a questa sfida finale senza Kevin Durant, almeno inizialmente, e con il mistero legato a Kevin Cousins, che in tutti i playoff si è visto in campo solo 25 minuti con i Clippers.

Nonostante queste due assenze non da poco, soprattutto quella della forte ala piccola ex Oklahoma City, gli Warriors hanno comunque surclassato Portland nella finale di Conference e partono come la squadra da battere nella strada, che ci immaginiamo abbastanza lunga, che conduce all’anello.

Toronto-Golden State, uno sguardo alle quote

Quote sostanzialmente equilibrate per questa gara 1 di una finale che potrebbe rivelarsi più incerta del previsto. I Raptors sono addirittura leggermente favoriti, a 1.83, mentre gli Warriors sono quotati esattamente due volte la posta.

Anche se con Golden State in campo siamo abituati spesso a vedere punteggi alti, non va per niente sottovalutata l’ottima difesa di Toronto, che nelle ultime due partite con Milwaukee è riuscita a concedere meno di 100 punti agli avversari. Considerando anche che siamo al primo atto di una lunga serie, le due squadre potrebbero giocare a carte un po’ coperte e quindi optiamo per un Under 215.5, con relativa quota di 1.75.

Prendere una o l’altra squadra, lo ammettiamo, non è per niente facile, almeno in questa gara 1. Le uniche due sfide stagionali le ha vinte entrambe Toronto, in regular season, ma Golden State per portare la serie dalla sua parte deve cercare di vincere almeno in un’occasione alla Scotiabank Arena. Sicuramente proverà a fare un tentativo già stasera, anche senza Durant. Le indicazioni suggerirebbero una partita sul filo dell’equilibrio e quindi decisa su pochi punti di margine, una buona giocata in questo senso potrebbe essere quella di Golden State con un handicap a favore di 4.5, per una quota di 1.60.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X