Toronto-Golden State: i Raptors provano la fuga

Toronto-Golden State: i Raptors provano la fuga

Palla a due: lunedì 3 giugno, ore 2:00

Stadio: Scotiabank Arena, Toronto

Toronto-Golden State, la presentazione

Dopo il successo abbastanza netto in gara 1, i Raptors provano a sfruttare ancora il fattore campo. Toronto-Golden State gara 2 può recitare un ruolo chiave nella serie delle Finals NBA. 

Far andare Toronto sul 2-0 potrebbe essere molto pericoloso per i Golden State Warriors, perchè significherebbe che i canadesi sono già a metà dell’opera, sia nel computo delle Finals che nelle partite che al massimo si giocherebbero alla Scotiabank Arena, impianto non semplice da espugnare e che i due volte campioni dovranno per forza far saltare per spostare dalla propria parte l’inerzia di una serie che è iniziata in salita. Senza contare che la pressione sarebbe ancor più sulle spalle degli Warriors, che a quel punto sarebbero praticamente obbligati a fare 2 su su all’Oracle Arena.

Il 118-109 di gara 1 ha detto che Toronto non ha per niente paura, anche se si tratta delle sua prima finale della storia e di fronte c’è la squadra più vincente degli ultimi 5 anni. Leonard può fare la differenza in qualsiasi momento e poi c’è un Siakam smagliante. Difficilmente il camerunese ripeterà i 32 punti di gara 1, anche se in questo momento il suo impeto è difficile da contenere e la difesa californiana dovrà cercare di fare il possibile per limitarne le azioni sotto canestro, altrimenti rischia di diventare nuovamente devastante.

Una buona e una cattiva notizia per Golden State, che recupera Iguodala mentre per rivedere Durant bisognerà ancora aspettare. Il problema al polpaccio non è ancora del tutto svanito ed è possibile che l’ex OKC rientri addirittura in gara 4.

Toronto-Golden State, uno sguardo alle quote

L’esito di gara 1 ha lasciato un po’ il segno nelle quote del secondo atto della finale, con i Raptors che sono un po’ scesi rispetto a gara 1 e sono offerti a 1.78, contro il 2.05 di Golden State.

Il rientro di Iguodala, al netto dell’incognita derivante dalle sue effettive condizioni, dovrebbe garantire agli Warriors una maggiore copertura in difesa. I 118 punti subiti in gara 1 sono tanti, troppi, e dei miglioramenti devono essere fatti in questo senso per provare ad arginare l’ottima produzione offensiva dei Raptors. Ci riproviamo con un Under, a soglia 217.5 e con quota 1.70. Nonostante la nuova assenza di Durant, ci aspettiamo dei passi in avanti nel gioco di Golden State, che prendiamo con un handicap a favore di 4.5. La quota di riferimento in questo caso è 1.65.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X