Roma-Virtus Bologna, la banda di Djordjevic pronta a passare anche nella Capitale

Roma-Virtus Bologna, la banda di Djordjevic pronta a passare anche nella Capitale

Quote del: 11/01/2020

Palla a due: domenica 12 gennaio 2020, ore 16:30

Sede: Palazzetto dello Sport, Roma

Roma-Virtus Bologna è una delle tante sfide che regala la prima giornata di ritorno della Lega Basket Serie A: per la prima volta in campo nel 2020, i padroni di casa danno il benvenuto a James White e si preparano ad affrontare la fortissima capolista con la consapevolezza dei propri limiti e la leggerezza di chi non ha niente da perdere.

Roma-Virtus Bologna, la presentazione

Sarà il Palazzetto dello Sport di Roma a ospitare la prima gara del girone di ritorno della Virtus Bologna, capolista della Lega Basket Serie A e capace di arrivare al giro di boa con un record di 14 vittorie e 2 sole sconfitte. I padroni di casa, che possono contare su un talento come Dyson e su una squadra che sembra dover ancora esprimere il meglio, dovranno rinunciare all’acciaccato Pini ma potranno invece dare il benvenuto al nuovo acquisto James White.

Già visto in Italia con le canotte di Sassari, Pesaro, Reggiana e Cento, l’americano aggiunge fisicità, esperienza e profondità alla rosa a disposizione di coach Bucchi, che è tuttavia consapevole di come esista un abisso tra la sua squadra e la fortissima Virtus Bologna di Markovic e Teodosic, i due maghi serbi che stanno trascinando le V nere in questa stagione e che sono soltanto la cima dell’iceberg di una squadra di qualità e completa in ogni reparto.

La classifica, del resto, parla chiaro: se la Virtus Bologna domina la Serie A, Roma è appena 13esima, nel limbo tra chi non può perdere di vista la zona retrocessione e chi non nasconde ambizioni di playoff, traguardo distante appena 2 punti. All’andata 7 punti gli emiliani si sono imposti in casa 74-67, ma da allora la distanza tra i due club sembra aumentata. V nere più che favorite, dunque, anche se com’è noto nella pallacanestro l’ultima parola non può spettare che al campo.

Uno sguardo alle quote

Non saranno né il calore del pubblico romano né il genio di Dyson o l’esperienza di White a mettere in difficoltà la Virtus Bologna. Basta dare un’occhiata alle quote della Lega Basket Serie A per rendersi conto di come la sfida del Palazzetto dello Sport veda la capolista ampiamente favorita. Nel testa a testa il segno 1 è quotato a 3.10, il 2 appena a 1.36.

In effetti un abisso separa le due squadre, anche se la Virtus potrebbe correre il rischio di partire rilassata e finire con un distacco non così ampio. Chi ci crede può puntare sul segno 1 con Handicap +7,5, quota 1.75, ma la nostra sensazione è che Bologna possa imporsi con almeno 10 punti di distacco: consigliamo dunque il 2 con Handicap -9,5, che porta a un’interessante quota di 2.20 e che è assolutamente nelle corde della banda di Djordjevic. Più bassa ma sempre interessante la quota di 1.90 che vede la Virtus Bologna avanti all’intervallo con un handicap di -3,5 punti.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X