Sassari-Venezia: Dinamo spalle al muro, la Reyer sogna la zampata decisiva

Sassari-Venezia: Dinamo spalle al muro, la Reyer sogna la zampata decisiva

Palla a due: giovedì 20 giugno, ore 20:45

Stadio: Palaserradimigni, Sassari

Sassari-Venezia, la presentazione

Gara 6 della finale scudetto di Lega A, che si sposta nuovamente in Sardegna. In Sassari-Venezia il Banco è obbligato a vincere per andare a gara 7, mentre i veneti hanno il primo match ball per chiudere il discorso e laurearsi campione d’Italia.

Chissà se il duro sfogo di Gianmarco Pozzecco in conferenza stampa al termine di gara 5, che Sassari he perso abbastanza malamente al Taliercio per 78-65, servirà per dare la giusta scossa alla formazione sarda, che oramai ha esaurito i bonus e non può più permettersi di sbagliare se non vorrà consegnare lo scudetto nelle mani di Venezia, che in linea teorica potrebbe già chiudere il discorso stasera se dovesse espugnare il Palaserradimigni, impresa che le è già riuscita in gara 3 di questa serie scudetto.

Il quinto atto, oltre a 13 punti di passivo difficili da digerire, ha portato in dote anche l’infortunio di Stefano Gentile, che ha dovuto abbandonare per un problema muscolare che lo terrà fuori sicuramente per gara 6 e probabilmente anche nell’eventuale gara 7. Una tegola che non ci voleva proprio in questo momento, in cui lo scudetto sta per essere assegnato e Venezia sta arrivando allo sprint finale in condizioni fisiche e mentali migliori di quelle di Sassari, che una volta vista interrompersi la striscia di oltre 20 vittorie sembra aver perso sicurezza proprio nel momento decisivo dei playoff.

La Reyer ha due possibilità di chiudere i conti e spera di farlo già in Sardegna, anche se dovrà fare i conti con l’orgoglio di una formazione che, se rispecchierà il carattere e la grinta del proprio allenatore, non sventolerà bandiera bianca tanto facilmente.

Sassari-Venezia, uno sguardo alle quote

I bookmakers hanno pochi dubbi: la finale scudetto si deciderà a gara 7. Sassari infatti è quotata appena 1.30, mentre il colpo scudetto di Venezia paga addirittura 3.40.

Innanzitutto si gioca al Palaserradimigni e dunque ci aspettiamo dei ritmi un po’ più alti rispetto a quelli del “rovente” Taliercio. Il nostro primo consiglio va per l’Over 156.5 punti totali, quotato 1.65. Sassari in ogni caso non si trova in una situazione psicologica semplice e ciò potrebbe condizionare la prestazione dei sardi, per i quali non sarà un gioco da ragazzi trovare le chiavi per aprire la difesa molto arcigna dei veneti.

Sassari può vincere questa partita, ma magari non dilagare e quindi la giocata di Venezia con 8.5 punti a favore, alla quota di 1.55, può avere certamente un senso. Infine, coerentemente con l’Over relativo ai punti totali, ne consigliamo uno d squadra e puntiamo sull’Over 81.5 di Sassari, a 1.70, che se vorrà tenere aperta la serie fino alla fine dovrà offrire una prova convincente soprattutto in attacco.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X