2ª giornata di Meistriliiga: il calcio riparte in Estonia con un turno a senso unico

2ª giornata di Meistriliiga: il calcio riparte in Estonia con un turno a senso unico

La 2ª giornata di Meistriliiga riprende il discorso interrotto lo scorso 8 marzo: le 10 squadre del massimo campionato di calcio dell’Estonia scendono in campo in una serie di sfide dall’esito apparentemente scontato ma su cui è comunque interessante ragionare in termini di scommesse.

Quote del: 18/05/2020

Calcio d’inizio: da martedì 19 maggio a mercoledì 20 maggio 2020

2ª giornata di Meistriliiga, il Levadia vince ma non convince

Tra i tornei meno competitivi d’Europa – al momento occupa il 51° posto su 55 nel ranking UEFA – la massima divisione del campionato di calcio estone, la Meistriliiga, è pronta per tornare in campo. Il pallone riprenderà a rotolare nel Paese baltico martedì 19 maggio, quando in Italia saranno le 18, con tre delle cinque gare previste. Cominciamo con uno dei tanti derby di Tallinn, TJK Legion-Levadia, sfida che mette di fronte due squadre con mezzi e ambizioni nettamente differenti e che rappresenta al meglio il leit-motiv di una competizione a due velocità.

La 2ª giornata di Meistriliiga presenta infatti 5 sfide dall’esito apparentemente scontate, figlie dell’enorme differenza che esiste in Estonia tra i top club e una concorrenza che si muove tra il dilettantismo e un fragile semi-professionismo. Tra le scommesse sul calcio non sembrano esserci dubbi sul fatto che il Levadia si prenderà i tre punti sul campo del TJK (lanciandosi all’inseguimento di un titolo nazionale conquistato già 9 volte ma che sfugge dal 2014: da allora sono arrivati ben 5 secondi posti consecutivi, una maledizione che il tecnico Martin Reim intende finalmente spezzare.

Nel primo turno è arrivato un successo di misura in casa contro il fragile Kuressaare, e per alzare una quota sul 2 che è molto bassa (1,57.

Le altre gare del martedì

Per il titolo il Levadia dovrà fare i conti, oltre che con gli acerrimi rivali del Flora Tallinn, anche con il Nomme Kalju, campione nel 2012 e nel 2018 e sicuramente tra i club più attrezzati di tutto il calcio estone: guidate da un’altra leggenda nazionale, Marko Kristal (143 presenze con l’Estonia, alle spalle solo di Reim) le “pantere rosa” dovrebbero prendersi agevolmente i tre punti sul campo del più che modesto Kuressaare, considerato il club meno attrezzato di tutto il campionato. Anche in questo caso è d’obbligo il segno 2, che nonostante la quota di appena 1,90, vista la netta differenza di mezzi tra le due compagini.

>>Forse ti interessa: come funzionano le scommesse multiple<<<

Emozioni e amarcord nella sfida che mette di fronte Paide Linnameeskond e Viljandi Tulevik: i padroni di casa sono in continua ascesa, hanno concluso la scorsa stagione al 4° posto (primo tra i club non di Tallinn) e cominciato questa con un roboante 8-1 esterno sul campo del Kalev. Il tecnico Vjatšeslav Zahovaiko, 38 anni, da giocatore era un centravanti formidabile che esplose proprio con la maglia di un Tulevik che fa risalire le sue origini addirittura al 1912 ma che in tempi recenti è rimasto costantemente nelle retrovie del torneo. Quest’anno lo squilibrio tra le due squadre sembra evidente, ma restiamo comunque equilibrati: all’Over 4,5 a 2,30.

2ª giornata di Meistriliiga, le gare del mercoledì

Oltre a essere senza alcun dubbio il più noto calciatore estone del momento, il difensore del Cagliari Ragnar Klavan è anche il presidente del Kalev Tallinn, una delle nobili decadute del calcio estone e l’unica squadra insieme alla Dinamo Tallinn a rappresentare il Paese baltico nei tornei nazionali durante il periodo sovietico. Se la Dinamo è precipitata in terza divisione, il Kalev ha costantemente lottato negli ultimi anni per sopravvivere nella prima, obiettivo centrato nelle ultime stagioni con relativa tranquillità.

Quest’anno la salvezza potrebbe non essere scontata, a maggior ragione dopo la sconfitta incassata in casa per 1-8 dal Paide: servirebbe un riscatto immediato, ma questo difficilmente arriverà contro un Narva Trans che si candida come possibile sorpresa del torneo: la squadra guidata dal turco Cenk Ozcan è caduta di misura all’esordio contro il Kalju e vuole ripartire, ha il pronostico dalla sua (2 a 4,40.

Meistriliiga 2020, il grande favorito è ancora il Flora Tallinn

Se la 2ª giornata di Meistriliiga presenta esclusivamente gare dall’esito apparentemente scontato, questo vale a maggior ragione per l’impegno che vedrà i campioni in carica del Flora Tallinn. Nella “A. Le Coq Arena” che ospita anche le gare della Nazionale arriverà mercoledì il Tammeka Tartu, uno dei club storici d’Estonia e da anni solida realtà di centro-classifica. Il pronostico è tuttavia scontato, a sottolineare l’enorme differenza tra le prime 2-3 squadre del torneo e una concorrenza che dovrebbe necessariamente crescere per rendere il campionato più competitivo. Due possibili scommesse: 1 con Handicap 0:1 a 2,55.

>>>Forse ti interessa anche: calcio in Estonia, come funziona la Meistriliiga<<<

Le nostre scommesse consigliate

  • TJK Legion-Levadia: Over 3,5 (2,10)
  • Kuressaare-Nomme Kalju: No Goal (1,90)
  • Paide Linnameeskond-Viljandi Tulevik: Under 3,5 (2,30)
  • Kalev Tallinn-Narva Trans: Doppia Chance 1X (4,40)
  • Flora Tallinn-Tammeka Tartu: 1 – Handicap 0:1 (1,62)

 

TJK Legion-Levadia: tutte le scommesse

Kuressaare-Nomme Kalju: tutte le scommesse

Paide Linnameeskond-Viljandi Tulevik: tutte le scommesse

Kalev Tallinn-Narva Trans: tutte le scommesse

Flora Tallinn-Tammeka Tartu: tutte le scommesse

X