Bologna: la peggior squadra del momento dopo Pescara e Crotone

Bologna: la peggior squadra del momento dopo Pescara e Crotone

Tre sconfitte in fila preoccupano la squadra di Donadoni, che contro l’Inter domenica avrà un altro test molto complesso. Non c’è il rischio retrocessione, ma quello di fare altre figuracce si… .

Dopo Pescara (ultimissimo in classifica) e Crotone, penultimo, il Bologna è la peggiore squadra della Serie A nelle ultime 3 giornate di campionato. 14° in classifica, il club guidato in panchina da Roberto Donadoni ha fatto 1 punto nelle ultime 4 uscite, raccogliendo troppe delusioni nell’ultimo mese. Dopo il pareggio al Sant’Elia col Cagliari, le sconfitte pesanti con Napoli (1-7) e Milan in casa (0-1 allo scadere in 11 contro 9) e l’ultima sul campo di Marassi contro la Sampdoria, la squadra è indirizzata verso un finale di stagione molto complesso, salvo il fatto che con tre squadre decisamente più indietro in classifica non sembra ora rischiare la retrocessione.

bwin Trueform

Il Trueform del Bologna è crollato vertiginosamente con le ultime 3 sconfitte in fila, venendo da un punto abbastanza alto raggiunto con il successo sul Torino. Sorprende però come le sconfitte contro Roma e Milan siano equiparate, a livello grafico, a quella con la Sampdoria, che a noi sembra decisamente peggiore se si mettono a confronto le qualità delle diverse squadre.

Domenica arriva l’Inter per un’altra gara che si presenta proibitiva per i rossoblu, che hanno necessario bisogno di rialzare la testa trovando punti in campionato. Dopo le due vittorie consecutive contro Crotone e Torino la squadra si è spenta – complice aver incontrato squadre di livello mediamente superiore (eccetto forse il Cagliari) – e ora deve lottare per non rischiare di essere invischiata nella pericolosa lotta salvezza. Con 27 punti i rossoblu ne hanno 13 di vantaggio sul Palermo (terzultimo), è pertanto improbabile rischiare la B.

Serve però rialzare la testa e già solo con una buona prestazione bisogna provare a farlo contro l’Inter. Bwin paga il successo del Bologna 4/1, con pareggio a 3.50 (non improbabile quindi) e vittoria dell’Inter a 1.87. Chiaramente saranno favoriti i nerazzurri, ma le quote di pareggio e vittoria casalinga fanno intendere che anche i quotisti non sono certi di un successo ospite.

X