Delneri contro il suo passato nel derby di Verona

Delneri contro il suo passato nel derby di Verona

Diede vita alla favola Chievo nei primi anni 2000, oggi vuole il derby per fare il miracolo salvezza con l’Hellas

Non entusiasmante con Juventus-Napoli di settimana scorsa, ma il derby di Verona tra Hellas e Chievo contiene alcune tematiche interessanti. Prima tra tutte la salvezza, che per l’Hellas è una corsa in salita, con 10 punti da recuperare sulla quartultima. Dopo una sola vittoria in 25 partite rimanere in Serie A sembra un miraggio e anche l’arrivo di Delneri in panchina non ha cambiato granché l’andamento della squadra.

Delneri è tornato a sedersi su una panchina di Serie A dopo una stagione e mezza
Delneri è tornato a sedersi su una panchina di Serie A dopo una stagione e mezza

Proprio per il tecnico dell’Hellas sarà una gara speciale perché fu lui a dare inizio alla favola Chievo, portato dalla B alla A nell’anno del suo arrivo fino al debutto in Coppa Uefa nella stagione 2001-02. Difficilmente però in questo caso la sua ex squadra sarà clemente, nonostante una posizione di classifica assolutamente tranquilla che la vede all’11esimo posto con ben 31 punti, 16 in più rispetto ai ragazzi di Gigi Delneri. Chievo però che non viene da un periodo positivo: nelle ultime 5 infatti la squadra di Maran ha collezionato 3 sconfitte, un pareggio e una sola vittoria; peggio dell’Hellas che nelle stesse giornate ha conquistato 6 punti grazie a 4 pareggi e una vittoria.

Il derby, che andrà in scena nell’anticipo delle 18, vede proprio l’Hellas favorita secondo Bwin (@2.50). Quote interessanti (il 2@3.00) come quella del pareggio (@3.20), risultato che però non cambierebbe nulla alla situazione del Chievo e servirebbe poco alla squadra di Delneri, che può giusto sfruttare questi scontri diretti (e magari l’aiuto del pubblico amico) per sognare il miracolo salvezza.

X