Fiorentina-Juventus, il primo pezzo di tricolore bianconero passa da qui. Il nostro pronostico

Fiorentina-Juventus, il primo pezzo di tricolore bianconero passa da qui. Il nostro pronostico

Calcio d’inizio: ore 20:45, domenica 15 gennaio

Stadio: Artemio Franchi, Firenze

TV: Sky Sport 1 HD, Premium Sport HD

Il girone di ritorno della Juventus comincia al Franchi contro la Fiorentina: rivalità, implicazioni e segni del destino. Sono tanti i motivi per cui questa partita sarà fondamentale per la stagione bianconera

Il 2-1 dell’andata, visto a distanza di quattro mesi e mezzo, è quasi una sorta di preludio rispetto a quello che sarebbe stata la stagione della Juventus da lì in avanti: bloccati sull’1-1, i bianconeri passano grazie alla rete di Higuain, appena entrato in campo.

La Juventus soffre, più che negli ultimi anni, ma non si batte. Primo leit motiv del 2016/17. Il secondo leit motiv riguarda il Pipita, perennemente al centro di critiche per il costo del cartellino e il volume del girovita, ma senza ombra di dubbio unico e vero uomo della provvidenza della capolista bianconera.

La partita del Franchi in questo senso vale moltissimo: non solo per tutto quello che gira attorno alla rivalità fra viola e bianconeri, ma soprattutto perché tre punti a Firenze rappresenterebbero l’ennesima prova di forza dei campioni d’Italia; dall’altra parta, un k.o. (la Juve quest’anno ha sofferto molti big match) riaccenderebbe il fuoco della speranza di chi sta dietro e minerebbe la serenità di un ambiente che – mai come quest’anno va detto – si è riscoperto fin troppo sensibile ai momenti di difficoltà.

bwin Trueform

Eccezion fatta per il capitombolo di Marassi con il Genoa la Juve disegna una traiettoria super regolare, ma non c’è da stupirsi, è sempre favorita e vince (quasi) sempre. Regolarità che sta di casa anche alla Fiorentina, motivo per cui stando all’algoritmo bwin dovrebbero esserci pochi dubbi rispetto al segno 2 per domenica sera.

Uno sguardo alle quote della Fiorentina

In attesa di capire come si concluderà l’affaire Kalinic, la Fiorentina si presenta al posticipo domenicale con una quota vittoria di 5,00 contro l’1,80 juventino e il 3,40 della X. I viola non vincono da un mese (Fiorentina-Sassuolo 2-1 del 12 dicembre) e in Coppa Italia hanno faticato per superare il Chievo. Contro i bianconeri Paulo Sousa ha sempre sfiorato l’impresa, senza però mai riuscirci: visto il trend tenuto fin qui dai padroni di casa il suggerimento è quello di un Under 2,5 a quota 1,70 o un No Gol a 1,75. Il segno 1 paga bene, ma ci sembra un’ipotesi relativamente lontana: nel caso foste davvero convinti, meglio provare il 6,75 della vittoria senza subire reti che il 10,00 del successo con gol da ambo le parti.

Uno sguardo alle quote della Juventus

La Juventus di Allegri in questo campionato sa solo vincere (15) o perdere (3). Il pareggio fin qui non è mai stato contemplato, ma per la legge dei grandi numeri prima o poi dovrà anche uscire il segno X (in questo caso il pareggio con gol paga 5,00). In caso voleste andare dritti sul segno 2 vi consigliamo il 4,10 con gol da entrambe le parti o il 2,85 dell’Over 2,5. Fra i marcatori – manco a dirlo – svetta il 2,00 di Gonzalo Higuain, giustiziere dell’andata, ma ci piace molto anche il 2,90 di Pjaca.

Altre statistiche

Ultimi risultati

Fiorentina-Chievo 1-0 (Coppa Italia)
Juventus-Atalanta 3-2 (Coppa Italia)

Ultimi scontri diretti

Juventus-Fiorentina 2-1
Fiorentina-Juventus 1-2
Juventus-Fiorentina 3-1
Juventus-Fiorentina 3-2

X