Insigne non segna da 223 giorni: l'Udinese per sbloccarsi?

Insigne non segna da 223 giorni: l’Udinese per sbloccarsi?

L’attaccante del Napoli non segna da 223 giorni e a Sarri servono anche i suoi gol. Che sia la trasferta a Udine quella del rilancio del folletto campano?

Contro l’Udinese in trasferta, il Napoli ha qualche problema con lo schieramento d’attacco. Infortunato Milik, Gabbiadini non riesce a rimpiazzarlo a dovere in quanto a marcature realizzate, Callejon e Mertens sembrano essere le uniche certezze e poi c’è Lorenzo Insigne, che in questa stagione non ha ancora trovato la via del gol e addirittura è a secco da ben 223 giorni. Dopo 12 giornate il folletto campano ha collezionato solo 5 assist, zero reti, mentre nella passata stagione dopo la stessa quantità di partite i gol erano 6 e alla 13a sarebbe arrivato il settimo contro l’Hellas Verona.

Nella passata stagione Insigne dopo 12 giornate aveva segnato 6 reti
Nella passata stagione Insigne dopo 12 giornate aveva segnato 6 reti

Ecco perché il consiglio che vi diamo per il match di cui trovate già la preview approfondita sulle nostre pagine, è proprio quello di puntare sulla rete di Insigne. Un suo gol è pagato 2.40, meglio di una rete di Gabbiadini (2/1), Callejon (2.30) e Mertens (2.30). Clamoroso, ma non impossibile, sarebbe che l’attaccante si risvegliasse con una doppietta, che bwin offre a 8.50, in griglia sempre dietro ai compagni d’attacco del Napoli.

Interessanti anche le quote che vedono Insigne in rete come primo e ultimo marcatore, pagate entrambe 6 volte la posta. Se il Napoli deve vincere a Udine per tenere il passo delle prime, Insigne ha bisogno di sbloccarsi in zona gol, dove quei 223 giorni si fanno decisamente sentire.

X