Juventus-Napoli: una partita, cinque temi. Il nostro pronostico

Juventus-Napoli: una partita, cinque temi. Il nostro pronostico

Allo Stadium va in scena il big match dell’undicesima giornata: Scudetto, Higuain, “falsi nueve” e una partita che sa di svolta per entrambe. Ecco cosa ci aspetta fra 48 ore

L’anno scorso fu il gol di Simone Zaza a decidere Juventus-Napoli e a mettere definitivamente i bianconeri sui binari del 32° Scudetto. Rispetto a una stagione fa, la partita dello Stadium non ha perso un milligrammo di fascino, anzi semmai ne ha acquistato.

Vi proponiamo cinque chiavi di lettura: sarà uno snodo Scudetto per entrambe (e questa vale doppio)? Come si comporterà Higuain alla sua prima da ex partenopeo? Quale sarà l’impatto dell’attacco dei “piccoli” di Sarri contro la difesa della Juventus? Chi sarà il man of the match?

I precedenti in Serie A fra Juventus e Napoli sono 146, con 68 vittorie bianconere, 47 pareggi e 31 successi partenopei.

Calcio d’inizio sabato sera allo Stadium alle ore 20:45.

Uno sguardo alle quote della Juventus

Con una vittoria la Juventus metterebbe definitivamente a tacere le voci che la vedrebbero in fase di flessione rispetto agli ultimi due campionati di marca Allegri, e contestualmente porterebbe a sette punti il vantaggio sul Napoli, allontanando la squadra di Sarri dalla zona Scudetto. I pronostici dei bookies bwin sono dalla parte della Vecchia Signora: la vittoria bianconera è quotata 1,80, il pareggio è a 3,50 mentre per la vittoria partenopea siamo a 4,33. Normale che la Juventus sia favorita: è prima in classifica, ha il secondo miglior attacco e la prima miglior difesa del campionato e si presenta alla partita fin qui più importante della stagione forte del 4-1 inferto ieri sera alla Sampdoria, in una gara che sulla carta poteva essere molto più difficile di quanto non ci dica il tabellino finale. Due consigli secchi: la vittoria Juventus con gol da entrambe le parti a 3,90 e il successo con handicap 0-1 a 3,10. C’è grande curiosità intorno a quello che sarà l’impatto di Higuain contro la sua ex squadra: in attesa che escano le quote per i marcatori ricordatevi di non sottovalutare neppure un certo Mario Mandzukic…

Uno sguardo alle quote del Napoli

Il Napoli arriva alla partita con molta meno pressione sulle spalle rispetto a quella che avrà la Juventus, e questa potrebbe essere la carta vincente della squadra di Sarri. Rispetto a un anno fa, quando arrivarono allo Stadium da capolista, i partenopei saranno molto meno responsabilizzati. In uno scontro diretto casalingo, e con la Roma a -2, sono i bianconeri ad avere l’obbligo di vincere. Al Napoli potrebbe andar bene anche un pareggio, ed ecco perché proprio da questa leggerezza potrebbe scaturire il colpaccio per Mertens e compagni. La vittoria ospite paga bene – 4,33 – e si arriva a 8,75 in caso di gol da entrambe le parti. Occhio a un dato: la Juventus quest’anno ha toppato tutti i big match (doppia sconfitta a San Siro con Milan e Inter), e se non c’è due senza tre… L’attacco mignon del Napoli (Insigne-Mertens-Callejon) rischia di essere una spina nel fianco costante per la difesa bianconera, garantendo rapidità di movimenti e passaggi e assenza di riferimenti fissi per la retroguardia di Allegri. Difficile sbilanciarsi con sicurezza da una parte o dall’altra, ma se avete buone vibrazioni sul Napoli vi consigliamo di seguirle: il gioco vale assolutamente la candela.

Probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zieliski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne

X