Ma questa Juventus può ancora migliorare

Ma questa Juventus può ancora migliorare

Dodici gol nelle ultime quattro partite giocate, nessuna rete subita. La Juventus è in fuga in Serie A e punta ad entrare nelle prime quattro in Europa, ma i margini di miglioramento sono ancora molti

Dodici gol fatti in quattro partite, zero subiti. È così che una grande squadra si rialza dal primo vero momento di difficoltà della propria stagione. Dopo aver perso 2-1 a San Siro con l’Inter, la Juventus ha sempre vinto, tre volte su quattro in trasferta.

La difesa è tornata ad essere la saracinesca che tutti avevano imparato a conoscere e apprezzare e in attacco Dybala e Higuain si sono rimessi a fare quello che ci si aspetta da loro: segnare a raffica.

La Joya si è sbloccata in coppa a Zagabria e ha concesso il bis sbloccando la gara di Empoli. Il Pipita, con un gol ogni 66′ (in totale sono 6 in 7 presenze in campionato) ha già eguagliato i ritmi mostruosi tenuti a Napoli.

https://www.youtube.com/watch?v=F0fRz9c_plw

I punti di vantaggio sul Napoli in classifica sono diventati quattro dopo che i partenopei hanno perso a a Bergamo contro l’Atalanta, e la quota Scudetto bianconera di 1,25 assomiglia tanto a quella di un campionato già chiuso a inizio ottobre.

Eppure questa squadra può ancora migliorare, e può farlo in un reparto chiave come il centrocampo. Rispetto agli anni scorsi la manovra juventina è più lenta, quindi più ragionata ma anche più prevedibile, e predilige le linee orizzontali a quelle verticali.

Manca il giocatore capace partire palla al piede e creare superiorità numerica tagliando a metà i reparti avversaria. Persi nel giro di due anni Pogba e Vidal, Allegri si è ritrovato con un parco di grandissimi giocatori in mezzo al campo, senza che nessuno avesse delle caratteristiche vicine a quelle del francese e del cileno.

https://www.youtube.com/watch?v=kjmvcousUPg

Di per sé potrebbe non essere per forza di cose un problema, ma anche nella partita di Empoli si è visto come la Juventus faccia più fatica del solito a creare pericoli e spazi da attaccare di fronte a una squadra ordinata e diligente nel chiudersi.

Una volta aperta la scatola tutto diventa più facile, ma sbloccare le gare in trasferta (Palermo docet) potrebbe diventare un problema.

X