Maiorca-Real Madrid, Zidane ordina alle merengues il salto di qualità

Maiorca-Real Madrid, Zidane ordina alle merengues il salto di qualità

Quote del: 16/10/2019

Calcio d’inizio: sabato 19 ottobre, ore 21:00

Stadio: Iberostar Estadi, Palma di Maiorca

Maiorca-Real Madrid, valida per la nona giornata della Liga, vede la terz’ultima della classe ospitare la capolista imbattuta in una partita dal pronostico decisamente a senso unico. Il tecnico ospite Zidane però vuole vincere e convincere per affrontare al meglio la sfida in casa del Galatasaray in Champions che può decidere il suo futuro.

Merengues in crisi, Zidane cerca nella Liga risposte in chiave Champions

Allenare una squadra come il Real Madrid, che non contempla altro risultato se non la vittoria e dove nessuna sconfitta viene digerita o dimenticata, può trasformarsi in una vera e propria condanna. Per informazioni chiedere a Julen Lopetegui e Santiago Solari, bruciati nel corso di una stagione dove chiamati a sostituire Zinedine Zidane sono stati incapaci di invertire la china finendo per essere inghiottiti dalle pressioni sempre presenti intorno alle merengues.

Pressioni che Zidane, tornato a furor di popolo e accolto come salvatore della patria, non aveva mai provato davvero fino a questo inizio di stagione. Capace di vincere tre Champions League in meno di tre anni, il francese godeva di un credito enorme con tifoseria e dirigenza che in parte è svanito nei primi mesi della campagna 2019/2020. Non certo per il cammino fatto nella Liga, dove il Real Madrid è primo e ancora imbattuto, ma per l’imbarazzante percorso europeo che fino a oggi ha visto le merengues cadere malamente in casa del PSG e pareggiare in rimonta tra le mura amiche del Bernabeu contro il modesto Club Brugge.

Maiorca-Real Madrid, gli ospiti devono vincere e convincere

In casa del Maiorca terz’ultimo in classifica dunque il Real Madrid è chiamato a vincere e convincere, non tanto per consolidare il primo posto nella Liga che comunque mantiene a galla per il momento il tecnico francese, ma anche per affilare le armi in vista di una trasferta in Turchia in casa del Galatasaray difficile e da vincere a ogni costo. Frenato prima da un mercato ricco ma incompleto e poi da un’incredibile serie di infortuni, Zidane vuole avere risposte dai suoi: la vittoria potrebbe non bastare, e in caso di ennesimo passo falso in Europa la sua seconda esperienza sulla panchina delle merengues potrebbe durare meno del previsto.

Maiorca-Real Madrid, uno sguardo alle quote

È soltanto il fattore legato al campo che permette a Maiorca-Real Madrid di mantenere quel minimo di incertezza che rende interessante la sfida. L’Iberostar Estadi può dare ai padroni di casa la spinta necessaria per provare almeno a impensierire la corazzata ospite, che parte comunque con i favori del pronostico: il segno 2 è quotato 1.42, X si attesta a 4.50 e 2 a 6.75.

Data per scontata la vittoria di Sergio Ramos e compagni – attenzione però, perché il Real ultimamente è capace di tutto e soprattutto del suo contrario – può valere la pena puntare sul segno 2 abbinato all’Under 2,5: in trasferta le merengues hanno segnato più di 2 gol soltanto all’esordio contro il Celta Vigo, peraltro in modo fortuito. E se è vero che hanno subito diverse reti bisogna tenere in considerazione anche la forza offensiva del Maiorca – appena 6 gol segnati – e il fatto che se gli ospiti diventeranno finalmente una squadra partiranno presumibilmente dalla difesa. 2+Under 2,5 è comunque un azzardo che paga 4.20 volte la somma scommessa, mentre opzioni più realistiche sono il Parziale/Finale X/2 (sempre 4.20 la quota) oppure 2+Under 3,5 a 2.40, la nostra scommessa consigliata.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X