Milan-Atalanta preview: rossoneri a cavallo dell’onda Champions

Milan-Atalanta preview: rossoneri a cavallo dell’onda Champions

Mihajlovic ha raccolto 10 punti nelle ultime quattro partite, ha rischiato, vinto e rafforzato la propria posizione in panchina. A -5 dall’Europa che conta, contro i bergamaschi và in scena un impegno apparentemente in discesa per proseguire il trend positivo

Milan-Atalanta copia

E fu così che in tre balzi un obiettivo che solo un mese fa sembrava irraggiungibile è diventato improvvisamente a portata di mano.

I nove punti in serie contro Sassuolo, Chievo Verona e Lazio hanno riportato il Milan ai piani alti della classifica, a -1 dal quinto posto dei neroverdi di Di Francesco e a -4 dal terzo della Roma. Protagonista del cambio di marcia Sinisa Mihajlovic, che ha rischiato e vinto giocandosi le scommesse 4-3-3 e Donnarumma.

A San Siro oggi arriva l’Atalanta, in un match sulla carta in discesa e proprio per questo perfetto per certificare o meno l’avvenuto salto di qualità del Diavolo.

Come andrà a finire?
Sono 54 i precedenti fra le due squadre a Milano: 28 le vittorie rossonere, 17 pareggi e 8 vittorie dei bergamaschi, l’ultima delle quali la stagione scorsa, quando a San Siro decise la rete di Denis. I nerazzurri vengono da tre k.o. in trasferta (ultima vittoria il 24 settembre, 1-0 ad Empoli), nel corso dei quali non sono mai riusciti ad andare in rete. Il Milan in questa stagione ha chiuso con la porta inviolata solo una volta (1-0 col Chievo due giornate fa), ma in casa ha vinto 4 delle 5 partite fin qui disputate. I pronostici sono dalla parte dei rossoneri, anche se non in maniera bulgara, con vittoria a 1,70, pari a 3,60 e successo ospite a 5,00.

Scommessa consigliata: primo tempo senza reti @2,90

Gol/No Gol; Under/Over
Come detto, il Milan ha subito gol in dieci delle undici partite giocate fin qui, ed è la quintultima difesa del campionato, alla pari con Frosinone e Palermo con 16 gol subiti. L’Atalanta, con 13 gol all’attivo, non sta brillando per la prolificità del proprio attacco (nella parte sinistra della classifica fa peggio solo l’Inter con 11) e lontano dallo Stadio Atleti Azzurri d’Italia è andata a segno solo in due occasioni per tre marcature complessive. Il nostro consiglio è quello di puntare su un No Gol (@1,83), magari combinato a un under 2,5 (@1,78)

Scommessa consigliata: No Gol + Under @1,83+@1,78

Chi segnerà?
Due i nomi caldi in questo periodo per i rossoneri. Uno all’insegna della continuità e uno della novità: Carlos Bacca e Alessio Cerci sono per noi i maggiori indiziati a bucare la porta di Sportiello. Il colombiano è l’unica vera certezza nell’attacco di Mihajlovic, ha segnato contro la Lazio, è arrivato al sesto centro stagionale e un suolo gol nella sfida di San Siro è quotato 2,30 (@4,50 come primo marcatore). L’esterno ha tratto grande giovamento nel passaggio al momentaneo 4-3-3 e viene da 4 partite in cui è stato schierato titolare risultando spesso fra i migliori in campo. Un suo gol nel match è quotato 3,25 (@7,00 primo matrcatore) e si tratterebbe della prima firma ufficiale della stagione.

Scommessa consigliata: Cerci segna nel corso del match @

Uno sguardo a Twitter…

X