Milan-Bacca: dopo i 20 gol del primo anno l'idillio è già finito?

Milan-Bacca: dopo i 20 gol del primo anno l’idillio è già finito?

L’attaccante vuole giocare la Champions e non ì convinto del progetto rossonero. Sarà addio?

20 i gol della sua prima e fin qui unica stagione al Milan, bottino che basterebbe per una riconferma. Ma Carlos Bacca non sembra così vicino a restare in rossonero anche nella prossima. Il cambio societario ancora non concretizzato, la mancanza delle coppe europee e di un progetto concreto lo stanno facendo vacillare, anche perché le offerte arrivano.

“Il mio sogno è giocare la Champions e lavoro giorno dopo giorno per questo – ha detto a un evento Nike a Bogotà tornando a parlare dopo la fine della Coppa America – . Voglio giocarla col Milan perché sono venuto qui proprio per questo, ma sfortunatamente non abbiamo raggiunto l’obiettivo. Ed è proprio questo uno dei temi di cui stiamo discutendo con il club: non siamo in Europa e io voglio la Champions. Tutto dipenderà dal progetto di quest’anno, dai nuovi investitori e dai giocatori che arrivano, dalla squadra che avremo: poi prenderò una decisione”.

https://www.youtube.com/watch?v=BWksISt8-kk

Tutto lasciato al prossimo futuro, con la speranza rossonera di chiudere in fretta la trattativa per il passaggio del club ai cinesi in modo da avere liquidità e un progetto più solido da presentare a Bacca come ad altri possibili innesti. Intanto, nemmeno troppo sotto traccia, il club si muove già per i sostituti dell’attaccante e l’idea principale è Leonardo Pavoletti, centravanti del Genoa che nella passata stagione ha realizzato 15 gol. Montella ha redatto la sua lista della spesa, che parte principalmente dalla ricerca di un forte difensore centrale. Per l’attacco quindi, in attesa di scoprire cosa farà Carlos Bacca – e cosa vorrà fare con lui il Milan – le scelte rossonere potrebbero protrarsi al mese di agosto.

X