Il Palermo “gattopardesco” di Zamparini e la lenta discesa verso la B

Il Palermo è terzultimo e dopo aver perso lo scontro diretto con l’Empoli si ritrova a -7 dalla zona salvezza. La Serie B è sempre più vicina e non è cambiando continuamente allenatore che la situazione migliorerà…

“Tutto deve cambiare affinché nulla cambi”.

Un motto che si adatta bene al Palermo gattopardesco di Maurizio Zamparini, in cui gli allenatori si alternano in un valzer vorticoso senza che la situazione di fondo si smuova di un millimetro.

In zona retrocessione da inizio campionato, i rosanero non si schiodano dagli ultimi tre posti in classifica, anzi vedono aumentare sempre di più il distacco dalla quartultima piazza dell’Empoli, ora a +7 e in una situazione di discreta tranquillità arrivati al giro di boa del campionato.

Dopo la sconfitta del Castellani Zamparini ha pubblicamente delegittimato Corini (che comunque per il momento resta sulla panchina del Palermo), ha incassato il no di De Zerbi in ottica di un suo possibile ritorno e sta “facendo i suoi colloqui” alla ricerca di un nuovo allenatore per la sua squadra, il quarto dall’inizio del campionato.

Il concetto di historia magistra vitae non ha attecchito col presidente rosanero. I risultati migliori il suo Palermo li ha ottenuti nei (pochi) momenti in cui è riuscito a dare continuità alla guida tecnica (Guidolin, Iachini…); in caso contrario sono arrivate salvezze stiracchiate o brucianti retrocessioni.

Un anno fa Zamparini cambiò nove volte in panchina e chiuse a +1 sul Carpi terzultimo. Quest’anno, arrivati al giro di boa del campionato è già a quota tre esoneri e con una quota retrocessione di 1,12/1 il miracolo di una salvezza all’ultimo respiro potrebbe non ripetersi.

Quote retrocessione - Chi scenderà il Serie B?
Scommessa Tipo
Quote
Scritto da

Milanese classe ’88. Dopo una carriera di tutto rispetto fra giardinetti, oratori e campionati giovanili, appende le scarpette al chiodo, trova il tempo per laurearsi e comincia a scrivere un po’ di tutto: musica, cinema e soprattutto sport, collaborando con diverse testate giornalistiche. Hobby nel tempo libero: libri, videogames, bicicletta & rock n' roll

bwin