Chelsea: ecco le manovre di Conte

Chelsea: ecco le manovre di Conte

L’obiettivo della stagione è il titolo in Premier League, ma il tecnico italiano sta già pensando alla prossima Champions League: per l’attacco i nomi sono quelli di Lukaku e Morata

Antonio Conte ha un pensiero fisso: conquistare il titolo in Premier League con il suo Chelsea. I Blues stanno dominando il campionato inglese con 9 punti di vantaggio sul Tottenham, e nessuno lo avrebbe mai pensato dopo l’inizio di stagione tormentato e alcune voci che volevano il tecnico italiano addirittura silurato dopo il primo mese.

Invece Conte, con la sua etica del lavoro e con il suo nuovo modulo basato sul 3-4-3, sui recuperi palla di Kantè e su ripartenze velocissime, ha messo in ginocchio l’intera Premier League, che non sa più come fermare la corsa dei Blues verso il titolo, bancato da bwin a 1.14.

Chelsea v Hull City - Premier League
Ma l’ex ct della Nazionale, in realtà, ha progetti ancora più ambiziosi in testa. Data per scontata la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il Chelsea sta già monitorando alcune situazioni riguardanti i grandi attaccanti che potranno essere sul mercato in estate.

Il travagliato rapporto con Diego Costa (amore e odio tra il tecnico e lo spagnolo) dovrebbe portare all’addio dell’ex centravanti dell’Atletico Madrid a luglio, destinazione Cina. Occorrerà trovare subito un sostituto per non rimanere senza il punto di riferimento in avanti di tutte le incursioni dei vari Hazard, Moses e Pedro.

Dall’Inghilterra le voci vogliono Antonio Conte su Romelu Lukaku. L’attaccante dell’Everton è in cima alla lista dei desideri del tecnico italiano per la prossima stagione. La strada per il nazionale belga è però complicata; la clausola di Lukaku, che ha da poco firmato il rinnovo con i Toffees, è di 80 milioni di sterline, circa 95 milioni di euro. Per il belga sarebbe un ritorno a Londra: proprio il Chelsea lo cedette all’Everton nel 2013.

Nel mirino di Conte c’è anche, però, un’alternativa. Si tratta di Alvaro Morata, proprio il contender di Diego Costa come centravanti della nazionale spagnola. L’ex Juventus, tornato in estate al Real Madrid, è ovviamente chiuso da Benzema, Cristiano Ronaldo e dai giovani Asensio e Vasquez, e potrebbe decidere di tornare protagonista altrove.

Perez si sta preparando a fare cassa la prossima estate, con Morata che sta scatenando l’interesse di tutte le maggiori squadre europee. Il Chelsea di Conte ha progetti ambiziosi, e probabilmente lo spagnolo lo sa.

X