Derby di Londra a Wembley: Blues e Gunners si sfidano nel Community Shield

Derby di Londra a Wembley: Blues e Gunners si sfidano nel Community Shield

Il Chelsea di Mourinho e l’Arsenal di Wenger si contendono il primo trofeo della stagione inglese: tra nuovi acquisti e vecchie rivalità

Il Community Shield, fino al 2002 chiamato “Charity Shield”, è il trofeo che vede affrontarsi la squadra vincitrice della Premier League e quella che si è imposta nella FA Cup. E mai come questa volta proprio di “scudo della città” si tratta, con Chelsea e Arsenal che si sfidano a Wembley in un derby di Londra, tra i quartieri di Royal Borough of Kensington e Highbury.

Josè Mourinho vs Arsene Wenger
Josè Mourinho vs Arsene Wenger

L’ultima edizione è stata vinta proprio dai Gunners, che hanno battuto 3-0 il Manchester City. La banda di Wenger, dopo un’ottima pre-season (da ricordare il 6-0 contro il Lione nell’International Champions Cup), proverà ad agguantare il Community Shield numero 15 della sua storia, il secondo consecutivo. Dall’altra parte i Blues di Mourinho si preparano per conquistare il quinto, che sarebbe il quarto successo negli ultimi 15 anni (dopo che il primo era stato vinto nel 1955).

Sarà curioso vedere in campo Peter Cech, passato all’Arsenal proprio dal Chelsea dopo un anno vissuto all’ombra di Courtois e una carriera in Blues ricca di successi: per il resto i Gunners hanno cambiato pochissimo nella sessione di mercato (finora), e anche se Wenger nella tournèe estiva ha dato spazio alla solita manciata di giovani talenti, nella prima competizione stagionale torneranno in campo i fedelissimi.

Peter Cech, 33 anni, prima stagione all'Arsenal dopo 11 al Chelsea
Peter Cech, 33 anni, prima stagione all’Arsenal dopo 11 al Chelsea

Lo Special One, invece, ha accolto Falcao dal Manchester United, e sta aspettando di rinforzarsi in difesa con gli acquisti di Stones dell’Everton e del terzino Baba dall’Augsburg. In campo in regia anche Cesc Fabregas, cuore Arsenal a cui i tifosi dei Gunners non riescono a perdonare il “tradimento” dello scorso anno con il suo passaggio dal Barcellona al club di Stamford Bridge.

Nelle ultime sei edizioni – a parte due anni fa il 2-0 del Manchester United sul Wigan – sono sempre terminate Over 2.5, con tanti gol e difese ancora disattente e poco organizzate. Le ultime due finali si sono concluse in maniera netta: come già detto il 3-0 dell’Arsenal sul City e il 2-0 dei Red Devils, mentre dal 2003 al 2012 la gara è sempre terminata con entrambe le squadre in gol (a parte lo 0-0 tra United e Portsmouth del 2008).

Il gol è bancato 1.72, mentre l’Over 2.5 a 1.91: delle ottime quote considerati i precedenti appena elencati. Incertezza sull’esito secco del match, con il Chelsea leggermente favorito a 2.40 contro il 2.80 dell’Arsenal. Diverse le quote sulla vincente del trofeo (quindi anche eventualmente dopo supplementari o rigori): Blues a 1.75, Gunners a 2.

Capitolo marcatori: il primo gol segnato da Diego Costa è bancato 5.25, poco meno di Giroud a 6.50. E se fosse un difensore a sbloccare il match? Interessanti le quote su Mertesacker (34/1) e sul solito Ivanovic (17/1), ben più di un semplice difensore con i suoi 30 gol con la maglia del Chelsea.

X