Leicester, ora devi crederci!

Leicester, ora devi crederci!

Doveva essere un fuoco di paglia, poi le vittorie su Liverpool e Manchester City hanno definitivamente consacrato la squadra di Ranieri in testa alla Premier League. Ecco perchè i Foxes sono finalmente considerati da tutti – bookies inclusi – i favoriti per la vittoria del campionato inglese

La vittoria per 3-1 all’Etihad Stadium contro un Manchester City alla deriva (sarà contento Guardiola?) è stato lo statement definitivo. Come se poi ce ne fosse stato davvero bisogno dopo 25 giornate vissute in testa alla classifica.

Il Leicester è la squadra favorita per la vittoria della Premier League: se ne sono convinti finalmente anche i bookmakers, che la posizionano in testa nel listino quote a 3,00. Stessa quota dell’Arsenal, meglio di City (@4,00) e Tottenham (@5,50).

Partita con l’obiettivo di una salvezza tranquilla, la squadra di Ranieri non giocherà forse il calcio migliore della Premier, ma segna più di tutte grazie anche ai 18 gol di Jamie Vardy (in cantiere addirittura un film hollywoodiano su di lui) e corre il triplo delle avversarie.

https://www.youtube.com/watch?v=ZBX2B0r7sOk

La Premier non è più un sogno impossibile, ma un obiettivo tangibile a portata di mano. Nell’ultima settimana abbiamo assistito al salto di qualità definitivo. Prima la vittoria sul Liverpool coronata dal capolavoro alla Van Basten del numero 9 dei Foxes, poi la passeggiata all’Etihad sui resti dei Citizens. A metà gennaio era arrivata un’altra vittoria di capitale importanza, 1-0 a White Hart Lane contro il Tottenham, che al momento gioca la parte dell’inseguitrice assieme all’Arsenal, partendo però da uno svantaggio di 5 punti.

Proprio contro i Gunners Claudio Ranieri si giocherà domenica prossima all’Emirates una grossa fetta di stagione. All’andata al King Power Stadium finì 5-2 per gli ospiti: oltre a vendicare lo sgarbo di fine settembre c’è da mettere a punto la definitiva fuga per la vittoria.

https://www.youtube.com/watch?v=RRZ7X7fpPZE

I colleghi hanno già incoronato Ranieri: “Claudio…. Yes, you can!”. E anche l’allenatore italiano, che fino adesso aveva predicato prudenza sa che non può più nascondersi dietro a un dito: “Vincere la Premier? Perchè no…”

Essere arrivati così in alto a questo punto della stagione è già di per sé un successo inimmaginabile. Le solite note City, Chelsea, United hanno contribuito alla causa eliminandosi da sole dalla lotta per il titolo, ma ciò non toglie nulla ai meriti di questi stupendi Foxes.

X