Mourinho e il Manchester United sono da scommettere ora, nel momento di maggior crisi

Mourinho e il Manchester United sono da scommettere ora, nel momento di maggior crisi

Ottavo con 8 punti da recuperare sulle capolista, lo United di Mourinho va scommesso ora (19/1). Non facile rientrare in corsa per il titolo, ma con lo Special One…

Il pareggio contro il Burnley, la giornata di squalifica a Mourinho per offese agli arbitri e le 50mila sterline da pagare dopo l’ultima giornata di campionato; il Manchester United proprio non riesce ad ingranare. Il mercato estivo che ha portato Ibrahimovic, Pogba e lo stesso “Special One” ai Red Devils è stato tanto altisonante quanto rumoroso è ora il flop della squadra, che in campionato ha già 8 punti da recuperare sulle capolista e appena l’8o posto in classifica.

Mourinho è stato squalificato per una giornata dopo gli insulti all'arbitro della partita con il Burnley
Mourinho è stato squalificato per una giornata dopo gli insulti all’arbitro della partita con il Burnley

Bwin non crede molto nel successo dello United in Premier League, ma quegli 8 punti possono diventare per gli scommettitori il punto di partenza su cui ipotizzare quella che potrebbe essere una grande puntata. La vittoria del titolo inglese infatti è quotata ora dai bookmakers 19/1 e, se giocata in questo momento, in caso di rimonta porterebbe nelle vostre tasche un discreto gruzzoletto. Per chi invece vuole rischiare meno si può scommettere sull’arrivo dello United nelle prime quattro posizioni della classifica, ipotesi sicuramente più probabile e pertanto meno succulenta (2.50).

Le prossime partite vedranno i Red Devils impegnati con Swansea, Arsenal, West Ham, Everton e Tottenham. Eccetto la prima di questo quintetto, sulla carta assolutamente abbordabile, le successive quattro sfide potranno dire molto della stagione di Ibra e compagni, chiamati a un pronto riscatto e a far sognare chi ancora crede nella vittoria del titolo. 8 punti sono tanti, specie se vanno recuperati al City di Guardiola, ma Mourinho ha ancora qualche carta da giocarsi: la sua esperienza parla per lui e a Manchester sanno che forse solo uno come lo Special One può tirarli fuori da questa momentanea crisi di risultati.

X