Atalanta-Venezia: Dea favorita ma in casa non ingrana

Atalanta-Venezia: Dea favorita ma in casa non ingrana

Atalanta-Venezia non è un match da sottovalutare per i padroni di casa. I ragazzi di Gasperini hanno ottenuto solo due vittorie al Gewiss in questo campionato mentre i veneti non hanno subito gol nelle ultime due trasferte. I precedenti tra nerazzurri e lagunari però non mentono: i bergamaschi hanno vinto 10 delle 18 sfide in Serie A. Occhi puntati su Zapata, che potrebbe diventare il primo giocatore capace di andare a segno contro tutte e 20 le squadre attuali del torneo.

Quote del: 29/11/2021

Fischio d’inizio: Martedì 30/11/2021, ore 18.30

Sede: Gewiss Stadium (Bergamo)

ATALANTA-VENEZIA
TUTTE LE QUOTE

Atalanta-Venezia, la presentazione

L’Atalanta ha vinto 10 delle 18 sfide di Serie A giocate contro il Venezia (5N, 3P) e le ultime tre in ordine di tempo sono terminate tutte 1-0 per i bergamaschi (l’ultima nel marzo 2002 in Veneto con gol di Fausto Rossini). E il Gewiss può essere un fattore in più: i nerazzurri hanno trionfato in sette delle nove gare casalinghe del massimo campionato contro i Leoni (1N, 1P), l’ultima delle quali nell’ultimo incrocio del novembre 2001 (1-0, con gol ancora di Fausto Rossini). In casa però, i ragazzi di Gasperini stanno avendo qualche difficoltà di troppo, avendo conquistato tre punti solo in due delle ultime otto gare interne in campionato (3N, 3P), dopo aver ottenuto sette successi consecutivi.

L’Atalanta non dovrà sottovalutare il Venezia, che non ha subito gol nelle ultime due trasferte di Serie A (pareggio contro il Genoa e successo contro il Bologna, proprio in quella più recente): può tenere la porta inviolata per tre gare esterne di fila per la prima volta nella competizione e può vincere almeno due trasferte consecutive per la seconda volta nel massimo campionato, dopo l’aprile 1943 (tre in quel caso). Contro le “piccole” però i nerazzurri si scatenano: La Dea potrebbe trionfare per la settima gara di fila contro una squadra neopromossa per la prima volta nella sua storia: i bergamaschi vengono infatti da un filotto di sei successi in cui hanno segnato in media 3.2 reti a incontro. Occhi puntati su Zapata: in caso di gol diventerebbe il primo giocatore capace di andare a segno contro tutte e 20 le squadre attualmente in Serie A.

Le probabili formazioni

Per l’Atalanta sono indisponibili Gosens e Lovato. Zapata ancora in vantaggio su Muriel, non mancano altri ballottaggi per Gasperini ma de Roon e Pessina dovrebbero partire dalla panchina. Per il Venezia Vacca favorito su Tessmann, in avanti Aramu, Okereke e Kiyine.

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic, Ilicic; Zapata.

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Okereke, Kiyine.

Atalanta-Venezia, quote e pronostico

Per le quote scommesse sulla serie A i super favoriti sono gli orobici. La vittoria dell’Atalanta è quotata a 1.24 mentre il trionfo del Venezia a 12.50. L’X a 6.00. Consigliamo di puntare sul successo dei nerazzurri, la classifica e i precedenti non mentono e la rosa bergamasca è nettamente più forte di quella veneta. Puntiamo anche sull’Over 3.5 a 2.10: i ragazzi di Gasperini vanno con facilità in gol e la difesa di Zanetti concede parecchio.

ATALANTA-VENEZIA
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X