Bologna al riparo dalla zona calda della classifica? Neanche per sogno, e i felsinei in B pagano bene...

Bologna al riparo dalla zona calda della classifica? Neanche per sogno, e i felsinei in B pagano bene…

La squadra rossoblu torna in Serie A da neopromossa dopo un solo anno di serie cadetta. Il campionato di B doveva essere una passeggiata, e invece gli emiliani hanno faticato molto più del previsto. Una nuova retrocessione pagherebbe 5,50/1, e viste le difficoltà dell’ultimo anno non si tratterebbe di una scommessa così azzardata

Il Bologna di Joe Tacopina è tornato, dopo un solo anno di purgatorio fra i cadetti e non senza qualche inciampo di troppo, ad assaporare il palcoscenico della Serie A.

L’anno scorso i rossoblu avrebbero dovuto giocare insieme al Catania la parte della corazzata in Serie B, e invece hanno raggiunto la promozione in extremis grazie ad una tiratissima finale playoff contro il Pescara, dopo un campionato ricco di alti e bassi e finito in tono minore a causa di un calo fisico e mentale che aveva portato a cedere il secondo posto (che fino a oltre metà stagione sembrava già ipotecato) al Frosinone.

Se quello in Serie A è un gradito ritorno per una delle società storiche del nostro calcio, è altrettanto vero che il club di Tacopina dovrà rimboccarsi presto le maniche e per non rimanere immediatamente invischiata negli ultimi posti della classifiche, con contraccolpi psicologici facili da immaginare.

In campagna acquisti si è mosso subito qualcosa, ma nonostante l’arrivo di un paio di rinforzi – Mirante, Rossettini, riscatto di Mbaye, il prestito di Crisetig… – il valore della rosa è ancora tutto da testare.

Ecco perché la quota di 5,50 – tanto pagherebbe un’eventuale retrocessione del Bologna – è particolarmente stuzzicante per chi non credesse nelle possibilità di un campionato positivo da parte degli emiliani.

I bookies vedono al momento la squadra di Delio Rossi in vantaggio nella lotta per non retrocedere rispetto alle altre due neopromosse Carpi e Frosinone (bancate rispettivamente 1,50 e 1,40), entrambi club alla prima esperienza assoluta in Serie A. Ma è bene ricordare come le squadre di Castori e Stellone siano entrambe arrivate davanti ai rossoblu nello scorso campionato.

Bologna sulla carta favorito anche nei confronti di Empoli (2,75), Sassuolo (2,75), Chievo (3,00) e Verona (4,00), tutte squadre che hanno raggiunto una salvezza più che tranquilla nella scorsa stagione.

Bologna FC v Pescara Calcio - Serie B Playoff Final
Sansone esulta dopo aver segnato il gol del momentaneo 1-0 nella finale playoff di ritorno contro il Pescara

Da dove arriva tutta questa fiducia nei confronti dei felsinei? Vero, Joe Tacopina ha dimostrato di voler mettere in piedi un progetto ricco ambizioso, ma i risultati fin qui sono stati al di sotto delle aspettative, e la squadra non è riuscita a trovare una quadratura del cerchio ottimale in 42 giornate di campionato, l’anno scorso. Riuscirà a farlo in fretta da settembre per non trovarsi suo malgrado coinvolta in una partenza ad handicap?

Diamo un occhio alla campagna acquisti: Mirante è stato uno dei migliori portieri del campionato 2013/14 col Parma, prima di essere un bucato ben 60 volte nella sciagurata ultima annata crociata coincisa con l’ultimo posto e il successivo fallimento. Rossettini viene da una stagione da titolare a Cagliari coincisa però con la retrocessione dei sardi, mentre Mbaye e Crisetig hanno ancora tanto da dimostrare.

In più il Bologna rischia di pagare un contraccolpo psicologico se penserà di essere un gradino sopra le altre candidate alla salvezza. Un inizio difficile del campionato rischierebbe infatti di gettare nel caos una squadra pronta a un campionato tranquillo e che invece si ritroverebbe a lottare con le unghie e con i denti per evitare gli ultimi tre posti.

Gli emiliani retrocessero nel 2013/14 proprio perché si ritrovare invischiati in un vortice simile e non è da escludere che la stessa situazione possa verificarsi anche quest’anno. Ecco perché una quota di 5,50/1 per la retrocessione del Bologna dovrebbe stuzzicare molti scommettitori.

X