Bologna-Pescara: un'amichevole senza mordente. Il nostro pronostico

Bologna-Pescara: un’amichevole senza mordente. Il nostro pronostico

Calcio d’inizio: domenica 14 maggio, ore 15

Stadio: Dall’Ara, Bologna

Diretta TV: Sky Calcio 5

I rossoblù stanno portando avanti una stagione davvero sottotono, i Delfini sono già retrocessi. La gara del Dall’Ara ha davvero poco da dire

Domenica alle 15 al Dall’Ara il Bologna ospita il Pescara per una gara valevole per la 36.esima giornata di Serie A, ma che potrebbe essere tranquillamente vista come un’amichevole tra due squadre che non hanno davvero più nulla da chiedere al campionato.

I rossoblù, dopo un inizio di stagione incoraggiante, sono sprofondati nell’anonimato di un’annata da dimenticare presto, a galleggiare tra la salvezza (raggiunta fin troppo presto) e l’incompiutezza. Il Delfino, invece, è già matematicamente retrocesso in Serie B dopo un’apparizione di appena un anno. Prima Oddo e poi Zeman non sono proprio riusciti a conferire carattere ad una squadra che ha dominato lo scorso anno in cadetteria.

Bwin TrueForm

Striscia anonima per entrambe le squadre, quella del grafico del TrueForm. Il Bologna ha perso tre delle ultime cinque gare, con l’unico picco ottenuto nella vittoria casalinga contro l’Udinese per 4-0, con un Destro rivisto in grande spolvero dopo la brutta stagione che ha condotto. Il Pescara, invece, non vince da 9 giornate (il successo contro il Genoa nella “prima” di Zeman) e nelle ultime 5 gare ha racimolato solamente un punto. Insomma, un pronostico che si può anche evitare di aggiungere nella propria lista-scommesse.

Uno sguardo alle quote del Bologna

I felsinei sono ovviamente i favoriti del match, bancati da bwin a 1.80. La banda di Donadoni è comunque superiore in tutto agli abruzzesi, e se solo avesse il giusto mordente potrebbe portare a casa una facile vittoria per la felicità degli scommettitori (la quota di 1.80 non è affatto male).

Più sul sicuro, invece, le scommesse sull’Under 2.5, bancato a 2.25, e sul “NoGoal”, quotato da bwin sempre a 2.25. La gara non farà certo balzare sulla sedia per le emozioni, e siamo sicuri che le due squadre potrebbero accontentarsi di chiudere il match con dignità e senza voli pindarici.

Uno sguardo alle quote del Pescara

E’ difficile che il Delfino centri la sua prima vittoria esterna del campionato a retrocessione già raggiunta. La quota di 4.50 è abbastanza improbabile, mentre più interessante è quella del possibile pareggio, bancato da bwin a 2.25. Una quota così bassa per la X è il sintomo delle poche motivazioni intorno a questa partita.

Per chi crede in uno scatto d’orgoglio di Muntari e compagni, c’è sempre disponibile l’opzione della doppia chance esterna X2, bancata a 1.48 e da aggiungere alla propria multipla.

X