Club più ricchi del Mondo: Juventus nella Top Ten

Club più ricchi del Mondo: Juventus nella Top Ten

Il podio è composto da Man Utd, Barcellona e Real Madrid. Anche Roma, Milan e Inter nelle prime venti squadre con il fatturato più alto nell’anno 2016

Come da tradizione, ecco che a gennaio appare la “Football Money League”, la classifica dei club più ricchi del calcio mondiale a cura della Deloitte, società di consulenza, che fanno riferimento a tutti gli introiti dell’anno 2016 delle maggiori potenze del mondo del pallone.

Nella stagione passata le 20 squadre di calcio che hanno registrato i ricavi più alti a livello mondiale hanno generato complessivamente 7,4 miliardi di euro, con un netto incremento rispetto all’anno precedente, pari a 1,2 miliardi. Cifra notevole, in un sistema che dopo 11 anni ha visto un clamoroso sorpasso in vetta, con il Manchester United al primo posto malgrado i mancati introiti della Champions League e di una sfortunata annata targata Van Gaal.

Il Real Madrid di Zidane e Cristiano Ronaldo, nonostante la vittoria nella Coppa dalle Grandi Orecchie, ha visto perdere la seconda posizione in favore dei cuginastri del Barcellona, dovendosi accontentare della terza piazza. Sul podio, dunque, i tre “giganti” del calcio mondiale che superano i 600 milioni di fatturato.

Sul fronte italiano sono 4 i club che sono presenti in classifica: la Juventus, la Roma, il Milan e l’Inter. I bianconeri, ovviamente, sono la migliore tra le squadre di Serie A, classificandosi decimi con un fatturato di 341,1 milioni di euro. Lo stadio di proprietà e l’allargamento del merchandising anche in Oriente (il nuovo logo sembra fatto apposta) il club di Andrea Agnelli sta seguendo un preciso processo che potrebbe portarla a ridosso del podio a breve.

AS Roma v Bologna FC - Serie A

A seguire, al 15.esimo posto, la Roma di Pallotta, che precede di una posizione il Milan di Berlusconi (e ben presto il Milan della proprietà cinese) con un fatturato di 214,7 milioni di euro che fa capire come in realtà il mondo del marketing sia ormai così poco legato a quello dei risultati (i rossoneri non vanno in Europa da 5 anni).

L’Inter pre-Suning, infine, scala una posizione con una crescita di 14,4 milioni rispetto alla stagione precendente, posizionandosi così 19.esima con 179,2 milioni complessivi, assolutamente destinati a crescere dopo gli ingenti investimenti che la proprietà cinese ha promesso a tifosi e investitori.

A chiudere la Top20 il Leicester City di Claudio Ranieri. La proprietà thailandese e il titolo miracoloso dello scorso anno hanno portato ad un livello altissimo il club delle Foxes, quello che ha avuto la disparità più grande di introiti dall’anno 2015 all’anno 2016. Nel calcio, tutto è possibile.

X