Pronostico Milan-Roma: Calhanoglu in panchina? Smalling non recupera – le ultimissime

Pronostico Milan-Roma: Calhanoglu in panchina? Smalling non recupera – le ultimissime

Stasera alle ore 20.45, allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro, Milan-Roma chiude la quinta giornata del campionato di calcio di Serie A. Comunque vada, i rossoneri rimarranno in testa alla classifica, visto che l’unica squadra che avrebbe potuto superarli, il Sassuolo, è stata bloccata dal pareggio interno con il Torino. I giallorossi, invece, vincendo aggancerebbero l’Inter al 4° posto, scavalcando in colpo solo quattro squadre, tra cui anche Juventus e Atalanta.

Qui Milan

Tutto lascia pensare che Hakan Calhanoglu possa accomodarsi inizialmente in panchina. Il turco sembrava non potesse essere della partita, dopo la distorsione alla caviglia di qualche giorno fa, che lo aveva estromesso dall’elenco dei convocati di Celtic-Milan. Invece, le ultime notizie che filtrano da Milanello vogliono il trequartista di Stefano Pioli pronto quantomeno per subentrare in caso di necessità. Ovviamente, i tifosi rossoneri sperano che non ci sia bisogno di rischiare il loro numero 10, vero equilibratore di questo Milan giovane e rampante.

Per il resto, i rossoneri dovrebbero schierare la formazione già ampiamente annunciata nei giorni scorsi. Rispetto alla trasferta in Scozia rientrano Calabria, Bennacer e Saelemaekers, mentre il posto di Calhanoglu sarà preso ancora una volta da Brahim Diaz. Niente da fare per Ante Rebic, che punta a recuperare per la sfida di Europa League contro lo Sparta Praga: al suo posto verrà schierato nuovamente Rafael Leao.

Aggiornamento ultim’ora: Gianluigi Donnarumma e Jens Petter Hauge sono risultati positivi al test per il Covid-19 e non saranno convocati per la gara di stasera.

Qui Roma

Ci ha provato fino all’ultimo, ma a differenza di Calhanoglu, Chris Smalling non dovrebbe riuscire a dare il suo apporto alla causa giallorossa. L’ex difensore del Manchester United ci ha provato fino all’ultimo, ma non è riuscito neppure ad allenarsi con la squadra e il suo recupero sembra ormai irrimediabilmente lontano. Un vero peccato per la Roma, che perde così il suo perno del reparto arretrato: al suo posto giocherà Mancini, che Fonseca ha temuto di perdere causa falsa positività al Coronavirus.

Qualora l’ex difensore dell’Atalanta non fosse stato disponibile, in difesa avrebbe giocato Bryan Cristante, centrocampista cresciuto proprio nel Milan, squadra con cui ha esordito tra i professionisti addirittura a 16 anni: era il dicembre 2011 quando il ragazzo subentrò in Champions League contro il Viktoria Plzen, nel Milan di Allegri fresco campione d’Italia. Rispetto alle indicazioni dei giorni scorsi, Karsdorp dovrebbe giocare da esterno di centrocampo, con Santon e Bruno Peres in panchina.

Forse ti interessa anche —> Milan-Roma: analisi del match e quote <—

Le probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic

Roma (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Mancini, Kumbulla, Karsdorp, Pellegrini, Veretout, Spinazzola, Pedro; Mkhitaryan, Dzeko

Pronostico Milan-Roma: chi la spunterà?

La presenza di Calhanoglu, che secondo alcuni potrebbe partire addirittura dal 1’, potrebbe influenzare le scommesse sportive e non è un caso se rispetto a qualche giorno fa, la quota sul segno 1 sia scesa (da 2,20 a 2). Non cambia la nostra analisi: Milan-Roma è una partita che sulla carta dovrebbe regalarci tanti gol ed emozioni. Non è detto però che l’esito debba risultare scontato sin dall’inizio, e allora ecco che il segno X a fine primo tempo a quota 2,25 potrebbe essere un buon compromesso.

QUOTE
MILAN-ROMA

X