Salernitana-Juventus: bianconeri ben oltre il baratro, coi granata tre punti d'obbligo

Salernitana-Juventus: bianconeri ben oltre il baratro, coi granata tre punti d’obbligo

La 15° giornata della Serie A mette di fronte Salernitana a Juventus allo stadio Arechi. Dei bianconeri resta poco o niente della squadra che per nove anni consecutivi ha tiranneggiato il campionato, mentre i granata stanno tentando in tutti modi di crescere man mano che avanza nella competizione, unico modo per sperare di salvarsi. Se è vero che esiste sempre un punto più basso, il calendario da qui alla sosta dovrebbe aiutare la Juve di Allegri a risalire un po’ la china. Situazione opposta per la Salernitana, che da ultima in classifica potrebbe ritrovarsi ancora più ultima dopo un trittico di partite tra Juve, Milan e Inter. La Juve è in un periodo difficile ma non così difficile da non essere considerata favorita. Il pronostico di Salernitana-Juventus.

Quote del: 29/11/2021

Fischio d’inizio: martedì 30 novembre, ore 20.45

Sede: Stadio Arechi, Salerno (Italia)

SALERNITANA-JUVENTUS
LE QUOTE LIVE

Salernitana-Juventus, la presentazione

I padroni di casa della Salernitana non stanno facendo abbastanza per rimanere in Serie A. I granata hanno infatti fallito le ultime due partite che erano dei veri e propri scontri salvezza. Prima il 2-0 all’Arechi con la Sampdoria, poi il pareggio alla Sardegna Arena per 1-1 col Cagliari. Sono tre le sconfitte nelle ultime cinque partite, prima delle quali era arrivata la vittoria sul campo del Venezia per 2-1. Con otto punti la Salernitana è ultimissima in classifica al pari del Cagliari, è il peggior attacco del campionato con appena 11 gol segnati in 14 partite ed è la seconda peggior difesa dietro lo Spezia (31) e al pari proprio del Cagliari (29).

I sardi però hanno segnato cinque gol in più, e dunque alla formazione di Colantuono spetta il triste primato di avere anche la peggior differenza reti (-18). Il passaggio da Castori a Colantuono per ora non sta dando i risultati sperati in termini di punti conquistati, ma se non altro i granata non affrontano più la Serie A con un pericolosissimo 3-5-1-1 da mani nei capelli. Guardando questi numeri è davvero difficile pensare che la Salernitana possa vincere contro la Juventus, ne pareggiare, ne tanto meno trovare la via della rete.

Sono appena quattro i precedenti tra Salernitana e Juventus in Serie A (una vittoria granata, un pareggio, due vittorie Juventus) tutti finiti in No Gol. Al momento la Juve ha 21 punti in campionato frutto di sei vittorie e tre pareggi (aggiungiamoci anche cinque sconfitte, un ruolino pessimo) e il quadro è completo. Di questi 21 punti 11 sono stati conquistati in trasferta. Con 18 gol fatti i bianconeri sono rimasti il peggior attacco delle prime 12 in Serie A, ma i 16 gol subiti sono comunque in linea coi primi (se non si considera il Napoli, al momento squadra di un altro livello).

Dopo le belle vittorie con Fiorentina e Lazio, l’ultima settimana ha ridimensionato non poco le ambizioni della Vecchia Signora. Prima la batosta inaspettata a Stamford Bridge col Chelsea per 4-0, poi anche il KO interno per 1-0 contro l’Atalanta. Più che il risultato in sé, sconcertante è stata la prestazione, ma non nel senso comune del termine. All’Allianz infatti la Juve ci ha provato davvero, con tutte le sue forze, ma non è riuscita a segnare neanche un gol nonostante 60 minuti di assedio. Morata non segna da una vita, Chiesa sta mollando parecchio e ora è anche rotto così come McKennie, Dybala va a sprazzi e comunque gioca a 40 metri dalla porta. Ci voleva una partita come quella con la Salernitana, dove con ogni probabilità riuscirà a trovare tre punti facili.

Le probabili formazioni

Stefano Colantuono schiererà i granata col 4-3-1-2 con Simy e Djuric coppia offensiva e Bonazzoli che dovrebbe agire alle loro spalle in qualità di trequartista. Obi, Di Tacchio e Coulibaly il trio di centrocampo, per una partita che sarà quasi sicuramente di attesa davanti alla propria difesa e contropiede quando sarà possibile.

Allegri dovrà fare a meno di Chiesa e di McKennie. Spazio dunque a Dejan Kulusevski, il grande dimenticato di questa stagione. Bentancur ormai declassato a riserva, Rabiot giocherà più centrale assieme a Locatelli. Bernardeschi l’altro esterno. Morata-Dybala coppia d’attacco, con la speranza che l’argentino giochi da attaccante vero e Morata riesca a sbloccarsi. Cuadrado di nuovo sulla linea dei difensori, dall’altra parte ci sarà Luca Pellegrini.

Salernitana (4-3-1-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Obi, Di Tacchio, Coulibaly; Bonazzoli; Djuric, Simy. All. Colantuono.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Bernardeschi, Locatelli, Rabiot, Kulusevski; Morata, Dybala. All. Allegri.

Salernitana-Juventus, il pronostico

La Juventus dovrebbe vincere agilmente questo incontro per una serie di motivi. Il più evidente è la differenza tecnica tra le due squadre, che sembrano formazioni di categorie differenti. Il secondo sarà la voglia di riscatto della Juve, che per rimanere almeno in corsa per il quarto posto non può più perdere punti. Dopo ogni sconfitta, puntualmente ripetiamo come Allegri non abbia più bonus da giocarsi. Anche in questo caso il discorso è sempre li: Max ha finito il credito ottenuto coi cinque scudetti di fila, ed è costretto a vincere. Una sconfitta contro i granata non sarebbe davvero tollerata. Vi consigliamo di evitare inutili rischi e di puntare sulla vittoria della Juventus con opzione No Gol e Over 2,5, dove le quote scommesse della serie A diventano anche più interessanti.

SALERNITANA-JUVENTUS
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X