Sassuolo-Lazio: neroverdi flagello delle grandi, la Lazio sarà un’eccezione?

Sassuolo-Lazio: neroverdi flagello delle grandi, la Lazio sarà un’eccezione?

Sassuolo e Lazio si sfidano al Mapei Stadium nella domenica pomeriggio della 17° giornata di Serie A. Neroverdi che hanno commesso parecchi passi falsi nel corso della stagione, ma che si sono rivelati sempre tosti quando si sono trovati di fronte squadre blasonate. Dall’altro lato della barricata la Lazio è un cantiere aperto, Sarri semina fiducia ma raccoglie spesso molto poco. Nonostante tutto i biancocelesti sono alle porte della zona Europa, l’attacco funziona bene ma c’è l’incognita portiere che preoccupa. Il pronostico di Sassuolo-Lazio.

Quote del: 10/12/2021

Fischio d’inizio: domenica 12 dicembre, ore 18.00

Sede: Mapei Stadium, Reggio Emilia (Italia)

QUOTE AGGIORNATE
SASSUOLO-LAZIO

Sassuolo-Lazio, la presentazione

Partiamo dai padroni di casa del Sassuolo, una formazione in trasformazione dopo il passaggio tra De Zerbi e Dionisi. Al 12° posto in Serie A, gli emiliani non perdono da quattro partite consecutive, anche se ne hanno pareggiate tre su quattro (2-2 contro Cagliari, Napoli e Spezia). In mezzo il successo di prestigio contro il Milan, che unito alla vittoria con la Juve regala al Sassuolo il titolo di “flagello per le big”. Anche contro la Lazio la formazione di Dionisi ha uno score positivo. I neroverdi hanno vinto due delle ultime tre partite contro la Lazio in Serie A, tanti successi quanti nelle prime 13 sfide contro la squadra biancoceleste. Nelle otto partite casalinghe contro la Lazio in Serie A, il Sassuolo ha vinto due volte e perso in quattro occasioni.

I neroverdi hanno vinto l’incontro interno più recente contro i biancocelesti, lo scorso maggio (2-0 con gol di Kyriakopoulos e Berardi), collezionando l’unico clean sheet interno contro i capitolini. Con 26 gol fatti e 25 gol subiti, il Sassuolo ha una differenza reti praticamente perfetta. La squadra emiliana poi si trova in un ottimo stato di forma per quanto riguarda i gol segnati. Da novembre solo l’Atalanta (15) ha segnato più del Sassuolo (11), e questo dimostra la crescita offensiva che un tecnico capace come Dionisi sta imprimendo agli emiliani. In generale daremmo sicuramente il Sassuolo sfavorito, ma in questo caso la pessima forma della Lazio ci spinge a pensare che la squadra di casa potrebbe fare il colpaccio.

Ed ecco la Lazio, fermata ieri sera dal Galatasaray per 0-0 a all’Olimpico ma comunque in grado di accedere ai Sedicesimi di finale di Europa League. Il problema dei biancocelesti in campionato è sempre lo stesso, subiscono troppi gol. Ottava con 25 punti dopo 16 giornate, la Lazio è la peggior difesa delle prime 15 con bel 30 gol subiti, un’enormità (così tanti per la prima volta dal 1958/59).

Questo dato non è accettabile per una squadra che punta all’Europa. Di contro però i gol fatti sono 32, a dimostrazione che Sarri sa sempre come valorizzare il reparto avanzato. Uno dei punti deboli di questa Lazio sembra essere il portiere. Reina non offre grandi garanzie, ed è probabile che da ora in poi il secondo portiere Strakosha inizi ad avere molto più spazio. Nell’ultima partita di Serie A è arrivata la vittoria sulla Sampdoria per 3-1, successivo al 4-4 con l’Udinese e alla sconfitta col Napoli. Sono ben nove i gol subiti nelle ultime tre, e questo la dice lunga. 

Molto di questa sfida dipenderà dalle condizioni di Ciro Immobile, che ha segnato 13 gol in questo campionato e potrebbe diventare solo il quarto giocatore italiano a realizzare almeno 15 reti in ben sette diverse stagioni in Serie A, dopo Silvio Piola (10), Giuseppe Meazza (otto) e Giuseppe Signori (otto). Noi però consideriamo la Lazio sfavorita in questo incontro. Troppi sono i problemi della difesa di Sarri, troppi gli alti e bassi della formazione per puntare in grande. Il Sassuolo gioca bene ed è squadra, molto più dei biancocelesti.

Le probabili formazioni

Nel Sassuolo indisponibili Djuricic, Goldaniga, Obiang e Romagna. Dionisi verso il 4-3-3 con il tridente Scamacca, Raspadori e Berardi. Quest’ultimo ha realizzato otto reti contro la Lazio, in Serie A ha fatto meglio solamente contro il Milan (10). L’attaccante neroverde è andato a segno in sette gare contro i biancocelesti, contro nessuna squadra conta più gare a segno nel massimo campionato. Frattesi, Lopez e Henrique in mezzo al campo, Consigli in porta.

Per quanto riguarda Maurizio Sarri opterà anche lui per un 4-3-3 con Pedro, Immobile e Zaccagni al posto di Felipe Anderson. Non ci sarà Milinkovic-Savic squalificato, e dunque spazio Basic e Cataldi di fianco ad un Luis Alberto che avrà più compiti offensivi. Lazzari favorito su Marusic per la corsia destra.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique; Berardi, Scamacca, Raspadori. All. Dionisi.

Lazio (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Basic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Zaccagni. All. Sarri.

Lazio-Sassuolo, quote e pronostico

A giudicare dalle quote sulla Serie A di Sassuolo-Lazio e dai valori in campo, la partita non può che essere equilibrata. Molto probabile vedere gol da ambo le parti, ma la difesa della Lazio fa acqua da tutte le parti e pensiamo che alla fine uscirà dal Mapei Stadium senza punti. Pesa eccome l’assenza di Milinkovic Savic e la presenza di un Ciro Immobile non al meglio. Dal canto suo il Sassuolo si esprime bene contro le squadre che gli lasciano campo, Scamacca è in un buon momento e potrebbe approfittare delle amnesie di Acerbi e compagni. Il nostro pronostico è una vittoria del Sassuolo con segno Gol, da Over 1,5 nel secondo tempo.

TUTTE LE QUOTE
SASSUOLO-LAZIO

Crediti Immagine: Getty Images

X