Sampdoria-Juventus, ultima tra feste e addii

Sampdoria-Juventus, ultima tra feste e addii

Calcio d’inizio: domenica 26 maggio, ore 18:00

Stadio: Luigi Ferraris, Genova

Sampdoria-Juventus, la presentazione

Sampdoria-Juventus sarà l’ultima partita di Allegri sulla panchina dei bianconeri e, probabilmente, di Giampaolo su quella dei blucerchiati. 

Tra le partite da catalogare come “inutili” dell’ultima giornata di Serie A c’è quella di Marassi tra la Sampdoria, da tempo fuori dalle coppe europee, e la Juventus, da tempo già campione d’Italia e che, da quando ha ufficializzato con largo anticipo l’ottavo tricolore consecutivo, non è stata più in grado di vincere una partita. L’unico che ha qualcosa da ottenere è Fabio Quagliarella, che salvo cataclismi verrà proclamato capocannoniere del campionato con i suoi 26 gol, bottino che cercherà anche di incrementare contro una delle sue tante ex squadre, dove tra i pali dovrebbe esserci per la prima volta Pinsoglio.

Ci saranno anche degli addii, su tutti quello di Massimiliano Allegri, che non sarà più l’allenatore della Juventus nella prossima stagione. Dovrebbe imitarlo anche il collega Marco Giampaolo, che ha lasciato intendere che in estate la sua strada e quella della Samp si separeranno. Quello di Andrea Barzagli è stato già ufficializzato in ossequio alla festa scudetto dopo la partita con l’Atalanta, dunque difficilmente lo rivedremo in campo. Le formazioni, vista l’inutilità della partita, saranno un rebus fino all’ultimo.

Sampdoria-Juventus, le probabili formazioni

Sampdoria (4-3-1-2): Rafael; Sala, Tonelli, Colley, Tavares; Barreto, Ekdal, Jankto; Ramirez; Quagliarella, Caprari

Juventus (4-3-3): Pinsoglio; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Spinazzola; Emre Can, Bentancur, Pjanic; Cuadrado, Ronaldo, Mandzukic

Sampdoria-Juventus, uno sguardo alle quote

Le quote vedono la Sampdoria vincente a 4 volte la posta, il pareggio a 3.50 mentre il successo della Juve è a 1.87.

In una partita che non ha niente da dire in termini di classifica, è giusto tentare qualche giocata un po’ bizzarra, come ad esempio la doppia chance interna a 1.85. Una giocata su cui puntare i “pochi spicci” può essere sicuramente un risultato esatto e proviamo il 2-2, offerto a 12 volte la posta. Il consiglio principale, decisamente meno rischioso, è il Goal, quotato 1.53.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X