Torino-Udinese: granata e friulani nel mare della mediocrità, chi ne uscirà prima?

Torino-Udinese: granata e friulani nel mare della mediocrità, chi ne uscirà prima?

La sfida tra Torino e Udinese chiude, lunedì sera, la 13° giornata di Serie A. La squadra di Ivan Juric esce malconcia dalla pausa per le nazionali, e con sei punti nelle ultime cinque giornate non è ancora riuscita a dare una svolta alla propria classifica. Anche l’Udinese non sta affrontando fin qui una gran stagione, ma ultimamente è in trend positivo e potrebbe approfittare delle modifiche apportare al modulo da parte di Luca Gotti. Il pronostico di Torino-Udinese.

Quote del: 21/11/2021

Fischio d’inizio: lunedì 22 novembre, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico, Torino (Italia)

TORINO-UDINESE
LE QUOTE AGGIORNATE

Torino-Udinese, la presentazione

Partiamo da un dato statistico. Torino e Udinese si sono affrontate una volta sola di lunedì in Serie A. 2-2 a Udine il 31 ottobre 2016, con gol di Benassi e Ljajic per i granata, di Théréau e Duván Zapata per i friulani. Oggi sono squadre del tutto diverse, anche se la loro dimensione non è cambiata. Granata che vengono da due vittorie (3-0 alla Sampdoria e 3-2 al Genoa) e tre sconfitte (1-0 con lo Spezia, 1-0 col Milan e 1-0 col Napoli) nelle ultime cinque. Come si evince la squadra di Juric subisce davvero pochi gol, ed è infatti la terza miglior difesa del campionato dopo Napoli e Milan capoliste, (meglio anche dell’Inter).

Detto questo però l’attacco è uno dei peggiori della Serie A con appena 15 reti segnate (da inizio ottobre ne ha perse quattro, tutte senza segnare). Il tecnico lamenta carenze a livello di rosa e chiede a gran voce interventi sul mercato, dopo una sessione estiva avara da questo punto di vista. Un elemento a favore di Juric è il fatto di avere ben otto punti in più rispetto allo stesso momento dello scorso campionato. Attualmente al 12° posto in Serie A, i granata non sono lontanissimi dal gruppo che sogna l’Europa, e anche stando ai numeri potrebbe uscire vincitore da questa sfida.

Abbiamo parlato di numeri, e infatti è da qui che ripartiamo. In totale queste due squadre si sono affrontate 72 volte in A, con 25 successi a testa e 22 pareggi. In casa del Torino però la situazione cambia, con 18 vittorie granata e 10 successi friulani. Inoltre, nelle ultime sette sfide tra Torino e Udinese in Serie A non si è mai ripetuto due volte di fila lo stesso risultato. Quattro vittorie dei granata (inclusa l’ultima in ordine di tempo) in cui i friulani non hanno segnato, un pareggio e due successi dei bianconeri.

L’ultima in casa del Torino è però finita con un successo dell’Udinese per 3-2, e non ottiene due successi consecutivi in casa dei granata in campionato dal 2008. La squadra di Gotti segna come il Torino (15 reti realizzate) ma allo stesso tempo ne ha subite sei in più (18 contro 12). Nonostante ciò, le due squadre sono appaiate a quota 14 punti. Come detto però, se il Torino ha perso tre delle ultime cinque, l’Udinese nello stesso periodo è uscita con 0 punti solo in un’occasione, a San Siro con l’Inter per 2-0. Prima di ciò quattro pareggi consecutivi (3-3 con la Samp e gli 1-1 con Bologna, Atalanta e Verona) oltre alla vittoria col Sassuolo per 3-2 dell’ultima prima della sosta. La partita è incerta, ma noi vediamo l’Udinese leggermente sfavorita.

Le probabili formazioni

Ivan Juric si schiererà con un 3-4-2-1 ormai suo marchio di fabbrica al Toro. In avanti Belotti (che è andato a segno in tutte le ultime tre sfide contro l’Udinese in Serie A) dovrebbe essere confermato al posto di Sanabria. Torna Pobega dopo la squalifica e dovrebbe stare al fianco di Lukic. Peccato per gli infortuni in nazionale di Ricardo Rodriguez e Praet. Ancora in dubbio Brekalo, ad oggi col 50% di essere schierato. Linetty sarà l’altro trequartista.

Per quanto riguarda l’Udinese, Makengo è squalificato e non sarà della partita. Luca Gotti sembra intenzionato a confermare il cambio modulo visto col Sassuolo. Quindi 4-2-3-1 dove l’unica punta sarà Beto (che ha già segnato quattro gol in questo campionato) Walace e Arslin davanti alla difesa, i tre trequartisti dovrebbero essere Molina, Pereyra e Deulofeu, in grande forma in questo inizio di campionato e finalmente maturato anche a livello di carattere.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Brekalo, Linetty; Belotti.

Udinese (4-2-3-1): Silvestri; Perez, Rodrigo, Nuytinck, Samir; Walace, Arslin; Molina, Deulofeu, Pereyra, Beto.

Torino-Udinese, quote e pronostico

Torino che, nella mediocrità in cui latita ormai da un po’, potrebbe comunque vincere la sfida contro l’Udinese. Il gioco di Juric è propositivo ma non ha ancora gli uomini giusti per attuarlo al meglio. Spesso reduce da buone partite, forse la classifica potrebbe essere anche più importante senza qualche errore di troppo. Il fatto di prendere pochi gol è sicuramente positivo, ed è proprio questo che potrebbe portare i granata al successo. Non prevediamo tanti gol in questa partita, ma la voglia di rivincita del gallo Belotti dopo i patemi con l’Italia potrebbe essere un fattore.

TORINO-UDINESE
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X