Brescia-Udinese: Corini vuole muovere la classifica, Gotti far riprendere i friulani

Brescia-Udinese: Corini vuole muovere la classifica, Gotti far riprendere i friulani

Quote del: 05/02/2020

Calcio d’inizio: domenica 9 febbraio, ore 15:00

Stadio: Mario Rigamonti, Brescia

Brescia-Udinese è un incontro valido per la 23a giornata di Serie A, che mette di fronte le squadre di Corini e Gotti. Le Rondinelle sono reduci dall’ennesimo ko stagionale, contro il Bologna, mentre i friulani vengono dalla sconfitta casalinga contro la cannibale Inter di Antonio Conte.

Corini insegue l’obiettivo salvezza, Gotti vuole rialzare la testa

Il Brescia, reduce dal ko contro il Bologna, è ancora penultimo in classifica, a quota 15 punti: esattamente come la SPAL (ultima) e uno in meno del Genoa 18°. Il Lecce dista 4 punti e la Sampdoria 5, mentre sono 9 i punti di distanza dall’Udinese (15a). Il gap di classifica tra la squadra di Corini e quella di Gotti non è indifferente, ma è importante tenere a mente del fatto che le Rondinelle pratichino un buon calcio, che spesso è stato penalizzato da errori individuali (sia in fase offensiva che difensiva), ma che, complessivamente, coralmente propone calcio e le sue occasioni le crea. Nonostante i suddetti limiti, è questa la forza del Brescia, che proverà a centrare il risultato in uno scontro che diretto non è per merito dell’Udinese, ma che sulla carta è difficile, ma alla portata. Per rivitalizzare l’ambiente e soprattutto la classifica, perché con tutto un girone davanti c’è ancora margine per poter mantenere la categoria, nonostante tutte le difficoltà. Ma serve vincere partite come questa.

Dall’altra parte, invece, l’Udinese problemi di classifica, almeno per il momento, non ne ha. Ha perso diverse partite ultimamente, è vero: 3 ko consecutivi, ma prima di essi in Serie A aveva collezionato altrettante vittorie consecutive. Luca Gotti ha palesemente guarito l’Udinese, nel modo di stare in campo e di interpretare le fasi di gioco. Non splende a livello di gioco, ma propone calcio anch’essa (come altre realtà di classifica bassa e medio-bassa) ed ha acquisito una solidità che negli ultimi incontri è andata un po’ persa, ma che sarà bene recuperare presto. Perché l’Udinese, dovesse vincere questa partita, si porterebbe a 27 punti, mantenendo il distacco di almeno 8 punti sul Genoa terzultimo, ma allungherebbe sicuramente sul Brescia penultimo. Una partita alla portata dei bianconeri di Udine, che però non devono prendere sotto gamba dato il momento fortemente negativo dei padroni di casa.

Le probabili formazioni

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Ayé, Balotelli.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.

Brescia-Udinese, uno sguardo alle quote

Quote leggermente in favore dei padroni di casa, ma proprio di poco: i bookmaker, infatti, quotano la vittoria del Brescia 2.60, mentre il pareggio 3.20 e la vittoria dell’Udinese 2.65.

Alla luce di quanto detto poco sopra, consigliamo la quota del 2+Under 3.5, data a 3.60: la partita è alla portata della formazione di Luca Gotti, ma non pensiamo che sarà il festival del gol. Mentre il No Gol trova la quotazione di 2.05, ma chi desiderasse una quota non così rischiosa, può fare un pensierino all’Under 2.5, dato 1.87.

X