Udinese: via Iachini, dentro Delneri

Udinese: via Iachini, dentro Delneri

I friulani cambiano allenatore; il tecnico ex Chievo ripartirà dal suo solito 4-4-2. Riuscirà a salvare i bianconeri?

Sarà Gigi Delneri a prendere il posto dell’esonerato Beppe Iachini sulla panchina dell’Udinese. E’ arrivata l’ufficialità da parte del club friulano. L’accordo è per un contratto annuale con possibile opzione per il secondo anno.

Il tecnico ex Chievo e Juventus, dunque, batte la concorrenza di Edy Reja e si prende l’onere di far ripartire la stagione dell’Udinese; la banda di Iachini, finora, ha ottenuto 6 punti – frutto delle vittorie con Empoli e a San Siro con il Milan – ma è incappata anche in cinque sconfitte sonore. L’ultima, con la Lazio, è stata fatale.

L’Udinese vista in campo sabato si è esposta ad una vera e propria figuraccia. La squadra, tutta, ha fatto acqua. In generale Iachini ha avuto 4 punti fermi nelle sue formazioni: Karnezis, Danilo, De Paul e Zapata, con gli ultimi due che non hanno però giocato interamente le sette partite disputate finora.

L'addio di Di Natale non ha fatto bene al club...
L’addio di Di Natale non ha fatto bene al club…

Delneri ripartirà da loro? O attuerà una rivoluzione? Di sicuro il modulo più caro al tecnico friulano è il 4-4-2, quello con il quale ha portato nella storia il Chievo; resterà da capire chi farà l’esterno alto (De Paul?) e chi saranno le due punte tra Zapata, Therau, Penaranda e Perica.

In generale, però, i grandi fischi che lo stadio ha riservato alla squadra bianconera sono per i troppi stranieri in rosa. Effettivamente – dopo l’addio del leader Di Natale – non ci sono italiani presenti nello spogliatoio friulano, se non il secondo portiere Scuffet, che doveva essere una grande promessa tre anni fa e che ora è relegato al ruolo di secondo di Karnezis.

Il mister avrà un bel da fare, con l’unica nota positiva che avrà due settimane per lavorare con la squadra ai nuovi dettami tattici, dato che ora c’è la sosta per le nazionali. Riuscirà a riprendersi l’Udinese? La retrocessione dei friulani è bancata da Bwin a 4.50. Starà a Delneri alzare questa quota nelle prossime giornate.

X