Un Milan da terzo posto? Forse, nonostante i limiti

Un Milan da terzo posto? Forse, nonostante i limiti

Alcuni giocatori importanti su cui costruire il futuro, ma anche tante incertezze: i rossoneri possono sognare la qualificazione alla prossima Champions League, a patto di trovare una certa stabilità tecnico-societaria

Il ridimensionamento del Milan è cominciato nell’estate del 2012, con le cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva: da allora i tifosi ne hanno dovute ingoiare di tutti i colori, da un calciomercato sempre più povero, a una serie di allenatori esonerati fino al lungo tira e molla per la cessione delle quote societarie (situazione, quest’ultima, ancora in via di sviluppo).

Eppure, il Milan attuale di Vincenzo Montella ha delle basi sulle quali provare a costruire qualcosa: in rosa ci sono giocatori come Donnarumma, Romagnoli, Suso, Bonaventura e Bacca, tutti calciatori che potrebbero segnare definitivamente l’inizio di un nuovo ciclo (i primi quattro soprattutto). Al momento la rosa ha ancora limiti evidenti, soprattutto in mezzo al campo, ma non è tutto da buttare: contro Torino e Napoli, ad esempio, si sono viste delle cose interessanti.

Generated by IJG JPEG Library
Un pensieroso Suso, nella sfida contro il Napoli

Soprattutto in attacco, dove il Milan ha effettivamente un potenziale incredibile: Bacca, se messo nelle giuste condizioni, è un bomber di razza e i compagni che gli ronzano attorno sono in grado di creare tanti problemi alle difese avversarie. Lo spagnolo Suso, in particolare: tornato rigenerato dall’esperienza al Genoa, oggi è un calciatore fantasioso e imprevedibile, che con il suo sinistro riesce a vedere la porta da qualsiasi angolazione.

Quando verranno registrati i meccanismi difensivi, il Milan farà un salto in avanti considerevole: i rossoneri non hanno chiaramente alcuna possibilità di vincere lo scudetto (Juventus, Napoli e Roma sono superiori), però ci sono i margini per sognare un piazzamento in zona Europa. Sarà una bella sfida con Inter, Lazio, Fiorentina, Sassuolo, Torino: al Milan servirebbero dei rinforzi, ma già così la squadra può nutrire ambizioni importanti. E se Montella riuscirà a trovare gli incastri giusti, allora i tifosi si divertiranno: Bwin banca a @3.00 l’arrivo del Milan tra le prime tre, un’opzione al momento difficile ma non impossibile. 

X