Juventus-Barcellona: primo round allo Stadium. Il nostro pronostico

Juventus-Barcellona: primo round allo Stadium. Il nostro pronostico

Calcio d’inizio: martedì 11 aprile, ore 20.45

Stadio: Juventus Stadium, Torino

Diretta TV: Canale 5, Premium Sport 1

I bianconeri affrontano la corazzata blaugrana e provano ad ottenere un risultato positivo sfruttando il fattore campo. Dybala e Higuain sono in forma e pronti per l’impresa

Archiviato il Chievo con un 2-0 firmato Higuain, la Juve può ora concentrarsi al meglio per martedì, quando a Torino, contro il Barcellona, i bianconeri si giocheranno una buona fetta di stagione nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Gli uomini di Allegri arrivano al massimo al momento cruciale dell’anno: finale di Coppa Italia conquistata, Roma a distanza di sicurezza in campionato e squadra brillante sia dal punto di vista fisico, sia mentale.

A dare garanzie ad Allegri è innanzitutto l’attacco, con Higuain a segno quattro volte in tre giorni (doppietta al Napoli e al Chievo) e ritrovato in campionato dopo 5 turni di digiuno. Il Pipita è salito a quota 21 centri (27 totali in stagione) nella Serie A 2016/2017. L’altra nota positiva si chiama Dybala, scatenato contro i veneti con giocate di prestigio e assist da favola per Higuain, per un’intesa che migliora incredibilmente partita dopo partita.

Diverso il discorso per il Barcellona, che continua ad alternare buone prestazioni a flop clamorosi come il 2-0 subito ieri a Malaga, che in Liga allontana i catalani dal Real Madrid, ora a +3 con una gara in meno. La chiave, ovviamente, sarà lo Juventus Stadium: quanto di più i bianconeri riusciranno a conquistare tra le mura amiche tanto sarà il vantaggio in vista del ritorno al Camp Nou, dove la banda di Luis Enrique sa come si vince (vero, PSG?).

I Precedenti

Quello che andrà in scena a Torino martedì sera sarà il decimo confronto tra le due squadre. Il bilancio dei precedenti è a favore dei bianconeri che hanno battuto i catalani in ben 4 occasioni: nella doppia sfida dei sedicesimi di finale di Coppa delle Fiere del 1970, nel ritorno della semifinale di Coppa delle Coppe del 1990/91 e nel ritorno dei quarti di finale della Champions 2002/03 quando un gol di Marcelo Zalayeta regalò il passaggio del turno alla Vecchia Signora.

Nel 2015, invece, l’ultima sfida tra i due club, proprio in una finale di Champions: nella finale di Berlino sono stati i blaugrana ad imporsi con un 3-1 firmato Rakitic, Suarez, Neymar che ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi bianconeri che vantano il triste record di finali di Champions perse (6).

Uno sguardo alle quote della Juventus

Per il match di Torino i bianconeri partono leggermente favoriti, con bwin che quota la Vecchia Signora a 2.50 in caso di vittoria. Una valutazione dettata certamente dal cammino esterno di Messi e soci che nelle ultime 5 partite di Champions giocate in trasferta hanno perso in ben 3 occasioni: contro Atletico, City e PSG, ma anche dal fatto che la Juventus è imbattuta allo Stadium da 46 partite consecutive.

Il pareggio è un’eventualità bancata da bwin a 3.30, ma la quota migliore – e quindi quella che consigliamo – è sicuramente la doppia chance interna 1X, in lavagna a 1.44. La Juventus non potrà perdere davanti ai propri tifosi e la sicurezza di un’eventuale pareggio può essere un buon “materasso” da mettere a sistema.

Uno sguardo alle quote del Barcellona

I blaugrana, come detto, non hanno un rendimento esterno da schiacciasassi. Considerando solo il 2017 i blaugrana in 12 partite giocate lontano dal Camp Nou hanno ottenuto 6 vittorie, 2 pareggi e ben 4 sconfitte (contro Atletico Bilbao, Psg e Deportivo La Coruna). Dunque solamente nel 50% dei casi Messi e soci hanno portato a casa l’intera posta in palio. L’ultima sconfitta  è arrivata proprio nell’ultimo turno di campionato, un 2-0 subito in casa del Malaga che fa ben sperare il popolo bianconero.

La quota per un successo allo Stadium di 2.70, quindi, è in realtà fuorviante, anche se – come sappiamo – la banda di Luis Enrique ha i protagonisti per potersi scatenare contro tutti. Più probabili le scommesse “neutre” per il goal, bancato a 1.80, o per l’Over 2.5, bancato a 2/1.

X