Real Madrid-PSG: Zidane deve contenere Icardi per riaprire la lotta al 1° posto

Real Madrid-PSG: Zidane deve contenere Icardi per riaprire la lotta al 1° posto

Quote del: 25/11/2019

Calcio d’inizio: martedì 26 novembre, ore 21:00

Stadio: Santiago Bernabeu, Madrid

Real Madrid-PSG è un incontro valido per la 5a giornata del gruppo A di Champions League, che vede i blancos di Zinedine Zidane ospitare i parigini di Tuchel. I francesi guidano la classifica con 12 punti (+5 sul Madrid) e se dovessero evitare la sconfitta sarebbero già certi sia del passaggio del turno che del primo posto nel girone.

Real Madrid-PSG, Zidane deve arginare il killer Icardi per riaprire la lotta per il primo posto

Il Real Madrid ospiterà i campioni di Francia in una partita che è molto più importante per il blancos che non per i parigini. Una vittoria dei castigliani, infatti, riaprirebbe la lotta per il primo posto e conseguente ingresso tra le teste di serie in vista degli ottavi di finale. Il percorso del Real, però, quest’anno è tutt’altro che esaltante nella massima competizione europea: 2 vittorie, 1 pareggio (contro il Galatasaray) ed 1 sconfitta (proprio contro il PSG) sono un bottino non proprio in linea con le aspettative a inizio sorteggio. Chiariamoci, il Real Madrid non sta andando male, ma se il Paris Saint-Germain primeggia in classifica con 12 punti, ben 10 gol segnati e 0 subiti il confronto con il Real Madrid (7 punti, con 9 gol fatti e già 5 subiti) diventa impietoso. E diventa, quindi, doveroso non solo ai fini della classifica, ma anche della propria immagine, vendicare la sconfitta rimediata all’andata e fare la voce grossa contro una squadra che in Europa, al momento di fare il salto di qualità, ha sempre fallito.

Proprio per aver deluso nei momenti topici, che sarebbero potuti diventare i turning point positivi nella storia del PSG, i parigini vorranno fare di tutto per non aggiungere la partita di Madrid contro i blancos tra le prestazioni da dimenticare disputate in Champions League. Il potenziale dei campioni di Francia è altissimo ed è particolarmente esaltato dalle qualità tecniche ed istintive di Mauro Icardi (10 gol in 11 presenze stagionali, 4 su 4 in Champions League). Il PSG ha la possibilità di archiviare il discorso qualificazione e primo posto rimanendo imbattuti. Non un’impresa semplice al Santiago Bernabeu, ma pienamente alla portata dei parigini stando ai valori espressi in questa edizione della Champions League.

Real Madrid-PSG: le probabili formazioni

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Hazard.

PSG (4-3-3): Navas; Meunier, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Gueye, Marquinhos, Draxler; Di Maria, Icardi, Neymar.

Real Madrid-PSG, uno sguardo alle quote

Quote decisamente bilanciate quelle che presentano la sfida del Santiago Bernabeu: la vittoria del Real Madrid, infatti, è data a 2.30, mentre quella del PSG 2.80. Più difficile ipotizzare un pareggio, che infatti i bookmaker danno a 3.60.

Alla luce di quanto detto poc’anzi, consigliamo il pareggio alla fine del 1° tempo dato a 2.20, dal momento che le squadre grossomodo si equivalgono ed è più probabile che si scopriranno alla distanza, mentre il No Gol è dato a 2.60. Chi dovesse, invece, ritenere i parigini ancora in grado di mettere in difficoltà la squadra di Zidane, può trovare certamente intrigante la quota del 2+Under 3.5, che trova addirittura la quota di 4.40.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X