Capocannoniere Euro 2020

Capocannoniere Euro 2020: quote, favoriti, sorprese e consigli

Cristiano Ronaldo o Mbappe? Kane o Lukaku? Il trono di capocannoniere di Euro 2020 attende di conoscere il nome del vincitore, ma barcamenarsi tra candidati, favoriti e possibili sorprese è impresa difficilissima. Difficilissima ma affascinante come poche altre, visto che il gol rappresenta da sempre la sintesi migliore possibile del grande spettacolo offerto dal calcio. Qui un’infografica e un’analisi per capire come regolarsi nella ricerca del nome giusto, aggiornata man mano che il torneo va avanti.

Capocannoniere Euro 2020: favoriti e sorprese ai raggi X

Quali sono i giocatori più accreditati nella corsa al titolo di capocannoniere degli Europei di calcio 2021? Ecco una panoramica, con i dati sulle prestazioni individuali ottenuti in questa stagione, ma anche lo score di ciascun bomber nella propria nazionale. Una panoramica, vale la pena ricordarlo, effettuata prima che Euro 2020 iniziasse.

Capocannoniere Euro 2020: la situazione dopo la prima giornata

Questa la situazione dopo una giornata della fase a gironi, per gli Europei di calcio 2021.

GiocatoreReti (rigori)
Romelu Lukaku2
Patrick Schick2
Cristiano Ronaldo2 (1)
19 giocatori1

Capocannoniere Europei 2021, il dilemma: scegliere i bomber di una big oppure no?

I tornei per nazioni come i mondiali o questi Europei 2021 sono relativamente brevi. Ognuna delle 24 squadre qualificate alla fase finale disputa un minimo di 3 partite, mentre le nazionali che arrivano fino in fondo ne disputano fino a un massimo di sette. Quest’ultimo totale vale per tutte le squadre che giungono in semifinale, poiché le vincenti giocheranno la finalissima e le perdenti la finalina per il 3° e 4° posto. Dunque, nell’ottica delle scommesse su Euro 2020, un giocatore appartenente a una nazionale che ha molte possibilità di arrivare in semifinale è tendenzialmente avvantaggiato. Ma è sempre così? Diciamo che accade molto spesso. Se si esclude l’edizione 2012 con 6 vincitori con un totale di 3 gol (tra cui il nostro Balotelli), in tutte le altre edizioni del campionato europeo di calcio il vincitore del titolo di capocannoniere apparteneva a una nazionale arrivata almeno in semifinale.

L’importanza del girone nella corsa al titolo di capocannoniere: la lezione di Milosevic

L’unica eccezione in questo senso è rappresentata da Savo Milosevic, vincitore nel 2000 insieme all’olandese Kluivert, anche se la sua Jugoslavia era stata eliminata ai quarti. Decisiva fu in quel caso la grande vena realizzativa dell’attaccante slavo nel girone, che lo vide realizzare ben 4 reti nelle 3 partite della fase a gruppi. Questo è un fattore di cui tenere conto con grande attenzione. Se infatti è vero che l’Europeo è generalmente più equilibrato di un mondiale, possono esserci squadre “materasso” che favoriscono i bomber delle squadre più forti di quel determinato girone. Ad esempio le squadre teoricamente più deboli di Euro 2021 sono Macedonia del Nord, Ungheria, Finlandia. Il consiglio è dunque di controllare bene il calendario con le prossime partite di Euro 2020 e vedere contro chi si scontreranno i principali candidati dal titolo di capocannoniere. Ad esempio un Romelu Lukaku, che già fa parte di una nazionale fortemente candidata alle semifinali come il Belgio, e che nel gruppo B incontra Russia, Finlandia e Danimarca, potrebbe essere un candidato molto forte. Infatti l’attaccante dell’Inter, dopo la doppietta messa a segno con la Russia, paga appena 3,50. Non a caso l’altro favorito è l’inglese Harry Kane, che dopo il nulla di fatto con la Croazia dovrà vedersela con Scozia e Repubblica Ceca.

CR7 a caccia dell’ultima recita e la “concorrenza interna” della Francia

Per ragioni uguali e contrarie piacciono sempre, ma un po’ meno, elementi di gran classe come Cristiano Ronaldo, Kylian Mbappe, Karim Benzema: fanno tutti parte di un girone di ferro con Francia, Germania e Portogallo, che potrebbe limitarne il rendimento. Certo vedere CR7 a 13,00 faceva una certa impressione e la tentazione di giocarlo potrebbe essere stata una grande idea, visto che dopo la doppietta all’Ungheria la quota di CR7 è crollata a 5,50. Il fuoriclasse portoghese mostra i segni del tempo, ma è pur sempre reduce da un anno da capocannoniere in Serie A, e poi in una manifestazione relativamente breve come l’Europeo di calcio 2021 è meno complicato concentrare i propri sforzi. La Francia ha invece ben 3 candidati forti, perché oltre a Mbappe e Benzema (di ritorno in nazionale dopo 6 anni) c’è sempre il detentore del titolo, Antoine Griezmann. Questo potrebbe limitare spazio e occasioni per ciascuno.

Quote sul capocannoniere Europei 2021: la caccia alle sorprese

Vediamo infine quali possono essere le sorprese più redditizie e interessanti da scovare tra le quote delle scommesse sportive. Un nome (e una quota) che balza agli occhi è senz’altro quello di Robert Lewandowski. Il bomber polacco del Bayern Monaco è reduce dall’ennesima stagione in cui ha segnato a grappoli, vincendo anche la Scarpa d’Oro. La sua Polonia non è tra le favorite per il successo finale e la prima partita è stata un fallimento (1-2 con la Slovacchia), ma la sua vena realizzativa potrebbe portarlo a realizzare un buon bottino anche tra girone e ottavi o quarti di finale, obiettivo abbordabile per i biancorossi. In tal caso sarebbero 5 o 6 le partite a disposizione di Lewandowski, che per uno come lui potrebbero essere sufficienti.

Altri due nomi interessanti vengono dalla nazionale olandese, anche per via di un girone che non presenta difese di ferro (Ucraina, Macedonia del Nord, Austria). Il nome più battuto è quello di Memphis Depay, che è anche rigorista e questo è un vantaggio da non sottovalutare. L’attaccante del Lione paga 17,00, ma non è l’unico nome che piace degli Oranje. C’è un’incognita affascinante come quella di Wout Weghorst, 28enne “armadio” che continua a segnare da anni con continuità in Bundesliga, con la maglia del Wolfsburg. Weghorst sta scalando le gerarchie del CT De Boer e potrebbe anche giocare titolare. Nel caso sfrutti bene l’occasione sarà poi difficile toglierlo, come si dice. E allora perché non giocare Weghorst? Intendiamo non capocannoniere della manifestazione perché al momento non è quotato, ma capocannoniere dell’Olanda a Euro 2021. La quota di 11,00 invita a più di un pensierino…

Capocannoniere Euro 2020: le migliori quote

CAPOCANNONIERE EURO 2020
TUTTE LE QUOTE

Crediti immagine: Getty Images

X