Il punto sul campionato portoghese

Il punto sul campionato portoghese

Le Big Three Porto, Sporting Lisbona e Benfica si giocano il titolo di campione di inverno tra rivalità e impegni europei

A tre giornate dalla fine del girone d’andata, il campionato portoghese è dominato dalle “solite” Big Three: Porto, Sporting e Benfica. I Dragoes di Lopetegui comandano la classifica a quota 36 punti, uno in più dei rivali di Lisbona, mentre il Benfica è poco staccato, a quota 31 punti.

La quarta forza, lo Sporting Braga, è a 25 punti: troppo staccata per impensierire le tre squadre più rappresentative della Primeira Liga.

Proprio stasera andrà in scena la 15.esima giornata, con Porto, Sporting e Benfica impegnate tutte e tre in casa, contro rispettivamente Maritimo, Ferreira e Nacional. Partite non certo proibitive, con le prime tre della classe favorite per la vittoria.

La banda di Lopetegui, oltre ad aver blindato la porta con Iker Casillas, ha trovato una bella amalgama in attacco, con Aboubakar (erede designato di Jackson Martinez) e Jesus Corona che si sono spartiti finora 6 gol a testa, e con l’algerino Brahimi che sta impressionando sempre di più gli addetti ai lavori: scommettiamo che sarà proprio lui la prossima cessione milionaria del Porto?

I Dragoes, eliminati a sorpresa dalla Champions League in un girone dove sono passati Chelsea e Dinamo Kiev, punteranno tutto sul campionato e sull’Europa League. Una eventuale vittoria della competizione europea è bancata da Bwin 21/1.

Unico impegno il campionato, invece, per lo Sporting Lisbona di Jorge Jesus. Potrebbe essere questo un fattore importante per i biancoverdi, che potranno con tranquillità preparare un impegno a settimana, e che possono contare su un altro algerino che sta sorprendendo: Islam Slimani, autore fin qui di 8 gol.

FBL-POR-LIGA-VITORIA-BENFICA

Chi invece dovrà gestire al meglio il doppio impegno è il Benfica di Rui Vitoria. Al Da Luz sono tutti elettrizzati per il passaggio del turno in Champions League, dove i portoghese affronteranno lo Zenit; squadra temibile, per carità, ma che sembra assolutamente alla portata di Anderson Talisca e compagni.

In campionato, invece, il Benfica è a -5 dalla capolista Porto, ma può vantare di avere in rosa il capocannoniere e miglior giocatore fin qua del torneo: il brasiliano Jonas. Se Vitoria riuscirà a recuperare anche Mitroglu, le Aquile avranno una marcia in più sia per il campionato che per la Champions League.

X