Livorno-Palermo, Delio Rossi per riportare l'entusiasmo degli anni d'oro e preparare il gran finale

Livorno-Palermo, Delio Rossi per riportare l’entusiasmo degli anni d’oro e preparare il gran finale

Calcio d’inizio: sabato 27 aprile, ore 15

Stadio: Armando Picchi, Livorno

Livorno-Palermo, la presentazione

Dopo 8 anni Delio Rossi torna a sedere sulla panchina rosanero, richiamato dopo l’esonero di Roberto Stellone. Livorno-Palermo è una partita importante perché la squadra del capoluogo siciliano si trova in una delicata situazione, societaria e di classifica, ma per entrambi gli aspetti vincere all’Ardenza sarebbe fondamentale. Altrettanto, però, può dirsi per gli Amaranto di Breda, che ancora sperano nella salvezza diretta, senza passare per i playout.

Anche per il Palermo l’obiettivo è quello di far durare la stagione meno possibile. Tradotto in parole più semplici, cercare fino a che sarà possibile la promozione diretta in Serie A. Attualmente i rosanero sono terzi a sei punti dalla capolista Brescia e a tre dal Lecce, che tuttavia ha una partita in più. Sarà dunque lotta fino alla fine, perché i posti per la promozione diretta in A saranno solo due, mentre dalla terza all’ottava si giocheranno l’ultimo posto disponibile ai playoff.

Per questo suo esordio-bis, Delio Rossi confermerà quasi certamente il modulo più utilizzato dal suo precedessore Stellone, ovvero il 4-3-1-2 con Falletti trequartista e Trajkovski in appoggio a Nestorovski. Il tecnico romagnolo cercherà di riportare entusiasmo e la sua chiamata è da spiegarsi proprio con l’esigenza di ricompattare la tifoseria intorno alla squadra: Rossi è il tecnico della storica qualificazione all’Europa League e della finale di Coppa Italia, nessuno lo ha dimenticato.

Sembrano lontani anche i tempi in cui in Serie A c’era il Livorno, ma un ritorno nella massima serie non è certo nei programmi a breve termine dei labronici. La priorità è quella di salvarsi, quindi la famiglia Spinelli dovrà trovare qualche soggetto disposto a rilevare la società. Il match con il Palermo, ancorché difficile, è una buona occasione per cercare di agganciare il trenino formato da Venezia, Crotone e Salernitana. Verosimilmente, di queste quattro solo due eviteranno i playout.

Livorno-Palermo, le probabili formazioni

Livorno (3-5-2): Zima, Gonnelli, Di Gennaro; Boben, Kupisz, Valiani, Rocca, Luci, Eguelfi; Raicevic, Diamanti.

Palermo (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Rajkovic, Bellusci, Aleesami; Murawski, Jajalo, Fiordilino; Falletti; Trajkovski, Nestorovski.

Livorno-Palermo, uno sguardo alle quote

Le quote vedono il Palermo leggermente favorito per la vittoria, con la quota di 2.50. Il pareggio si trova a 3.00, il successo livornese invece paga 2.85.

La quota non proprio bassa del segno 1, che vediamo altamente probabile, ci permette di dare dei consigli per provare delle quote abbastanza invitanti, tutte sopra il raddoppio. Per esempio, la combo 1+Under 3.5 a 2.05 ci sembra buona, facendo leva sulla difesa abbastanza solida del Palermo che in casa ha subito 11 gol in 15 partite. Anche la vittoria dei rosanero dal primo tempo, a 2.35, non ci dispiace affatto, così come il risultato multichance che comprende 1-0, 2-0 e 3-0, a due volte e mezzo la posta.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X