Luna Rossa: tutto sulla barca italiana

Luna Rossa: tutto sulla barca italiana “volante” che punta a vincere l’America’s Cup

L’appuntamento con la storia è per il 6 marzo, anche se è probabile che i tempi si allunghino. La sostanza è però una: dopo 21 anni l’Italia torna a sognare l’America’s Cup e ancora una volta con Luna Rossa, fantastico progetto velico tutto made in Italy che si è guadagnata i galloni di sfidante ufficiale per i detentori di Team New Zealand. Volete sapere tutto su Luna Rossa? Niente di meglio di questo articolo!

TUTTE LE QUOTE
AMERICA’S CUP 2021

Come è fatta Luna Rossa, come fa a volare: tutto sulla barca italiana

Se siete esperti di vela e regate molte di queste info le avrete già, ma comunque l’infografica qui sotto è qualcosa di estremamente utile per tutti. Raccontiamo infatti come è fatta Luna Rossa, come fa a volare, proponiamo un modello interattivo per osservarla in tutte le parti e da tutte le angolazioni. Non solo, perché nella nostra infografica troverete anche un confronto tra le due barche sfidanti e la descrizione del Golfo di Hauraki, dove si svolgerà la competizione.

Luna Rossa AC75, come fa a volare?

Dopo avere visto alcune regate della Prada Cup, molti se lo sono chiesti e alcuni se lo chiedono ancora: come fa Luna Rossa a volare? La risposta è nei foil, ovvero quella specie di ali di cui è dotata la barca e che potete apprezzare anche nell’infografica. Questa tecnologia permette alle imbarcazioni (tutte le concorrenti, non solo Luna Rossa) di “issarsi” sopra alla superficie dell’acqua, cosa questa che da un lato accresce notevolmente la velocità dell’imbarcazione, dall’altro migliora di molto l’efficienza delle vele. In tal modo le barche raggiungono velocità altissime a fronte di una stabilità che era impensabile, fino a pochi anni fa. I puristi storcono il naso, sostenendo che questa non sia vela, ma la verità è che si tratta di vela ai massimi livelli, giustamente coniugata con la tecnologia.

Luna Rossa, l’equipaggio per l’America’s Cup

Dietro al progetto Luna Rossa dell’imprenditore Patrizio Bertelli c’è un lavoro enorme, e in questa America’s Cup 2021 il team è costituito da oltre 100 persone. Tra gli altri vale la pena ricordare lo skipper a terra Max Sirena, timonieri come James Spithill, Francesco Bruni, Pietro Sibello e Vasco Vascotto. Infine, una menzione la merita certamente Mario Caponnetto, ingegnere dalla lunghissima esperienza in America’s Cup. Lui è il responsabile del CFD (Computational Fluid Dynamics), ovvero colui che fa “volare” Luna Rossa.

Quote America’s Cup 2021: Team New Zealand favorito, ma…

Il mondo degli appassionati di Vela ha strabuzzato gli occhi guardando come Luna Rossa ha letteralmente ridicolizzato un team quotatissimo come quello di Ineos UK, battuto 7-1. Eppure, nelle quote sull’America’s Cup 2021 la barca italiana è sfavorita a 2,40, contro i padroni di casa – e detentori del trofeo – di Emirates Team New Zealand, dati a 1,55. Perché tutto questo? Per diverse ragioni, in primis il campo di gara. L’America’s Cup concede ai detentori del trofeo di giocare in casa, e quelli di Emirates Team New Zealand conoscono a menadito ogni refolo di vento del celebre Golfo di Hauraki, teatro anche di questa trentaseiesima edizione della competizione sportiva più antica al mondo (prima edizione nel 1851). Un vantaggio notevole, anche se Luna Rossa Prada è avversario molto temuto, soprattutto in condizioni favorevoli.

In caso di vento leggero, infatti, la barca italiana è supercompetitiva. Anzi, secondo gli esperti in queste condizioni diventerebbe favorita nelle scommesse sportive. C’è dunque da monitorare attentamente le condizioni meteo e le previsioni del tempo nei giorni di regata.

America’s Cup 2021: quando si parte, i consigli per le scommesse

Al momento non è dato sapere con certezza quando parta l’America’s Cup 2021. In teoria la prima delle 13 regate possibili (vince chi per primo arriva a 7 vittorie) era in programma il 6 marzo, ma quasi certamente non si terrà perché la Nuova Zelanda è entrata in lockdown. Qualora le situazioni di salute pubblica dovessero migliorare rapidamente, le regate potrebbero iniziare anche all’inizio della prossima settimana. Praticamente da escludere che si parta senza pubblico, per scelta del paese organizzatore. Ad ogni modo, come detto va monitorata la situazione, sia relativamente alla pandemia che al meteo. Quest’ultimo è cruciale nell’ottica delle scommesse, e nel caso di vento non troppo forte è lecito puntare decisamente su Luna Rossa come vincente della America’s Cup, magari con un handicap a favore. Per saperne di più, è utile leggere la nostra guida sulle scommessa con handicap.

BONUS BENVENUTO BWIN

X