Sanremo 2020, dopo i colpi di scena la serata finale: confronto tra classifiche e quote a caccia delle migliori scommesse

Sanremo 2020, dopo i colpi di scena la serata finale: confronto tra classifiche e quote a caccia delle migliori scommesse

Il Festival non smette di generare ottimi numeri tra esibizioni, spettacolo e stavolta anche colpi di scena. L’abbandono del palco da parte di Bugo, in polemica con il partner Morgan (nella foto), ha monopolizzato l’attenzione di media e social, anche in conseguenza della logica squalifica del duo. Alla serata finale parteciperanno pertanto non più 24 ma 23 campioni. di Sanremo 2020 si sta rivelando un successo. Stasera scopriremo il vincitore di Sanremo 2020, ma prima facciamo una panoramica su cosa può aver cambiato la quarta serata.

Classifica provvisoria Sanremo 2020 – 7 febbraio

Ecco subito la graduatoria di ieri, venerdì  7 febbraio, ricordando che si tratta dell’unica serata a venire votata unicamente dalla giuria sala stampa, ovvero da tutti i giornalisti accreditati (stampa, radio-tv e web) presenti al festival.

1) Diodato

2) Gabbani

3) Pinguini Tattici Nucleari

4) Le Vibrazioni

5) Piero Pelù

6) Tosca

7) Rancore

8) Elodie

9) Achille Lauro

10) Irene Grandi

11) Anastasio

12) Raphael Gualazzi

13) Paolo Jannacci

14) Rita Pavone

15) Levante

16) Marco Masini

17) Junior Cally

18) Elettra Lamborghini

19) Giordana Angi

20) Michele Zarrillo

21) Enrico Nigiotti

22) Riki

23) Alberto Urso

SQUALIFICATI Bugo e Morgan

Come interpretare questa classifica

Date un’occhiata approfondita a questa classifica, confrontandola con quelle delle altre due serate (qui quella dei primi due giorni, qui quella della terza serata). Vi sarà molto utile per capire i gusti di una giuria che stasera, nella serata finale, varrà per un terzo (33%, con il 33% alla giuria demoscopica e il 34% per il televoto). Ai giornalisti specializzati, per esempio, non va giù il genere “crossover” tra classico e pop interpretato da Alberto Urso, ultimo tra i 23 campioni ancora in gara (era 12° dopo le prime 2 serate). Leggermente in calo le azioni di Piero Pelù, apprezzatissimo dalla giuria demoscopica ma fuori dal podio per la sala stampa. Cresce tantissimo l’attenzione su Diodato, quinto per la demoscopica e addirittura in testa nella parziale di ieri sera, scalzando anche il favoritissimo Gabbani.

Dopo Diodato, l’artista più apprezzato dai giornalisti del Festival è certamente Rancore. Il rap sofisticato del romano era tra gli ultimi per la giuria demoscopica (22°), è 7° per la stampa. Tenetene conto soprattutto nelle possibili scommesse sui testa a testa.

E a proposito di testa a testa, occhio al confronto proposto da bwin tra Anastasio e Achille Lauro. Il rapper, favoritissimo della vigilia, era solo 15° per la giuria demoscopica, mentre il sempre provocatorio Achille Lauro era 17°. La sala stampa ha invece nettamente invertito i valori tra i due, collocando Achille Lauro 9° e Anastasio 11°.

Sanremo 2020: Achille Lauro piazzato meglio di Anastasio –> Quota 2.15

Scommesse Sanremo 2020: sorpresa “nucleare”?

Una costante di tutte le serate è stato l’apprezzamento pressoché unanime per i Pinguini Tattici Nucleari. La proposta del gruppo indie bergamasco è tra le pochissime realmente originali del Festival, ma se a volte l’originalità non viene premiata nell’immediato stavolta pare diverso. “Ringo Starr” è un brano con cui si fa amicizia da subito, forse proprio perché non va a solleticare le corde solite ma crea un effetto liberatorio, per certi versi simile a quello de “Una vita in vacanza” di due anni fa.

Sanremo 2020: Pinguini Tattici sul podio –> Quota 2.00

Forse può interessarti anche –> COME FUNZIONA IL SISTEMA DI VOTAZIONI A SANREMO 2020 <—

X