GP Americas: Marquez va per il settebello di vittorie in Texas

GP Americas: Marquez va per il settebello di vittorie in Texas

Semaforo verde:  domenica 14 aprile, ore 21:00

Circuito: Circuit of the Americas, Austin (Texas)

TV: Sky Sport MotoGP HD, TV8

GP Americas, statistiche e record

Il GP Americas sarà la terza tappa anche della stagione Motomondiale 2019. Le prime due gare della stagione hanno lasciato intendere che il duello tra Marquez e Dovizioso si potrebbe ripetere anche quest’anno. Tuttavia le cose potrebbero essere molto più incerte, poiché oltre a Honda e Ducati c’è la variabile Yamaha con Vinales e Rossi che paiono sempre lì a un passo da giocarsela coi migliori. Tuttavia in Texas sembra di stare a casa di Marc Marquez, visto che il campione spagnolo ha vinto tutte le 6 edizioni fin qui disputate.

Abbiamo sintetizzato in questa infografica tutti i possibili protagonisti della corsa insieme a dati, curiosità e record del circuito di Austin.

Le quote del GP Americhe

Inutile girarci intorno: con un record del genere il favorito netto non può che essere Marc Marquez e la quota è ancora più bassa di quella (1.45) dello scorso anno: Marc si gioca a 1.28.

In ossequio alla classifica generale, il secondo favorito della gara è Andrea Dovizioso. Tuttavia il forlivese non ha lasciato grandissime impressioni, di recente, ed è offerto solo a 7.50, quota poco più bassa rispetto a quella dell’intramontabile Vale Rossi: 8.00. A quarant’anni suonati il dottore è ancora il terzo favorito. E a proposito delle chance della Yamaha, l’altro pilota Vinales è considerato la quarta forza in campo, a 12.00. Lontanissimo appare al momento Jorge Lorenzo, ancora alla ricerca del giusto feeling con la sua nuova Honda. Una vittoria dello spagnolo pagherebbe ben 21.00.

Infine due outsider pieni, uno un po’ in calo l’altro in ascesa. Cal Crutchlow lo scorso anno si presentava qui da leader nella classifica generale, ma adesso il pilota del team Honda di Lucio Cecchinello paga 23.00. Alex Rins è invece in sella a una moto ufficiale e la sua Suzuki, sebbene ancora inferiore alle prime della classe, è migliorata molto anche grazie al pilota iberico. Rins paga 23.00, come Crutchlow. Un pelo più in alto è quotato il secondo pilota Ducati, l’azzurro Danilo Petrucci. Anche lui a caccia del miglior feeling con la moto ufficiale dopo anni alla Pramac, Danilo paga 26.00.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X