MotoGp: Rossi o Lorenzo? Ecco le possibili combinazioni

MotoGp: Rossi o Lorenzo? Ecco le possibili combinazioni

Valentino è il favorito grazie ad un margine di 11 punti sullo spagnolo: al Dottore “basteranno” due secondi posti a Sepang e Valencia per essere matematicamente campione

Il quarto posto di Phillip Island costringe Valentino Rossi a restare con le antenne dritte negli ultimi due appuntamenti del Motomondiale. Pensare che la medaglia di legno in Australia è solo il secondo appuntamento con il podio fallito dal Dottore da quando è iniziata la stagione (l’altro è Misano). La quattro vittorie (Qatar, Argentina, Assen e Silverstone) hanno alimentato il proprio bottino iridato che vale 11 punti di vantaggio in classifica su Lorenzo.

Un margine ridotto quello sul maiorchino, ma sufficiente per poter amministrare le ultime due gare e restare in testa fino alla fine. Al Dottore, infatti, basterebbe chiudere secondo sia a Sepang che a Valencia per mettere matematicamente le mani sul Mondiale.

Per Lorenzo, invece, la missione è quella di vincere le prossime due gare e sperare che il Dottore non vada oltre il terzo gradino del podio. Più nel dettaglio ecco le possibili combinazioni:

Rossi vince il Mondiale se:

– chiude secondo nelle prossime due gare
– vince una gara, con Lorenzo sesto
– chiude secondo una gara, con Lorenzo decimo
– chiude terzo una gara, con Lorenzo 15esimo
– chiude secondo e terzo, con Lorenzo che fa un primo e non oltre un secondo posto
– chiude terzo entrambe le gare, con Lorenzo che fa un primo e un terzo posto, o due secondi posti

Lorenzo vince il Mondiale se:

– vince le prossime due gare, con Rossi secondo e terzo
– vince una gara e chiude secondo l’altra, con Rossi primo e settimo, o secondo e quarto, o terzo in entrambe le gare
– vince una gara e chiude terzo l’altra, con Rossi primo e 11esimo, secondo e sesto, oppure quarto in entrambe le gare
– chiude secondo entrambe le gare, con Rossi terzo e quarto
– chiude terzo entrambe le gare, con Rossi quarto e quinto

Di certo Valentino ha dalla sua i precedenti: il pesarese vanta dieci podi in carriera a Sepang, con sei vittorie distruibuite tra 500/MotoGp. La sua affermazione più recente in Malesia, però, è di cinque anni fa, nel 2010. Da allora, però, sono stati Pedrosa e Marquez a vincere su questo circuito, con il primo posto che per Lorenzo manca dal 2006, quando lo spagnolo correva in 250.

Diverso il discorso a Valencia, dove Rossi ha colto otto podi, ma sole due vittorie e lontane nel tempo (2003 e 2004), mentre i due successi di Lorenzo risalgono al 2010 e al 2013. Le quote sono a favore – come d’obbligo – di Valentino, leader del Mondiale e dunque favorito numero uno: la vittoria della competizione iridata del Dottore è data a 1.50, contro la quota di 2.40 di Lorenzo.

X