Cantù-Milano: dopo la sosta c'è subito il derby

Cantù-Milano: dopo la sosta c’è subito il derby

Palla a due: domenica 9 dicembre, ore 17:30

Sede: Paladesio, Desio

Cantù-Milano, la presentazione

Al ritorno dalla pausa delle nazionali, c’è subito il derby tra Cantù, che nel frattempo ha trovato un nuovo sponsor, e l’Olimpia Milano che guida la classifica ancora punteggio pieno.

Sembrano finiti i tempi duri per Cantù, che in attesa di trovare un nuovo proprietario ha trovato nel frattempo il nuovo main sponsor che le consentirà di scongiurare almeno l’incubo di doversi ritirare dal campionato- Non più Red October, l’azienda posta sotto sequestro dell’ormai ex patron russo Gerasimenko, bensì Acqua San Bernardo. La notizia, se vogliamo abbastanza curiosa, è che il club canturino ha appena stretto una partnership con la società “Rev&New Sport Consulting Srl”, fondata nientemeno che da Flavio Portaluppi, ex giocatore e dirigente di Milano, che da 5 mesi aveva abbandonato l’Olimpia e che dunque nelle settimane che precedono il derby passa dall’altra parte.

Per Cantù si tratta di una vera e propria boccata d’ossigeno, che permette ai giocatori (tutti remunerati nel frattempo degli stipendi arretrati) di affrontare  con maggiore serenità le prossime sfide, a partire appunto da quella con la squadra 28 volte campione d’Italia e ancora imbattuta dopo le prime 8 giornate di questo torneo, anche se ha rischiato grosso nell’ultimo incontro prima della sosta con il Vanoli-Cremona, superato 76-75 con due tiri liberi allo scadere di Mike James. I biancorossi restano ovviamente i grandi favoriti, ma quella che si troveranno di fronte domenica prossima sarà una Cantù completamente diversa e più motivata a fare bene. Al di là degli stimoli che si per sè può già dare un derby, soprattutto se molto sentito come quello tra canturini e meneghini, che ha fatto e continua a fare la storia del basket italiano.

Cantù-Milano, uno sguardo alle quote

Quote parecchio sbilanciate quelle del testa a testa, con Milano nettamente favorita su Cantù: un successo dell’Armani Exchange è quotato 1.13 mentre quello dei brianzoli 5.75. Non ci aspettiamo dunque grosse sorprese, anche se non abbiamo dubbi che comunque il quintetto canturino se la giocherà alla morte.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

 

X