Detroit-Oklahoma City: i Thunder in formissima faranno un boccone dei Pistons in crisi nera?

Detroit-Oklahoma City: i Thunder in formissima faranno un boccone dei Pistons in crisi nera?

Registrati per ottenere 200€ di benvenuto! Pensi che vinceranno i Thunder? Scommetti QUI!

Quote: Detroit Pistons @2.35  Oklahoma City Thunder @1.60

Inizio: 27 gennaio, ore 23:00

Palazzetto: Little Caesars Arena, Detroit

Detroit-Oklahoma City, match tra squadre dai momenti opposti

Una viene da sei vittorie consecutive, l’altra da sei sconfitte a seguire. Detroit-Oklahoma City si presenta così, ma quello fra Pistons e Thunder non è solo un match tra due squadre che attraversano fasi davvero opposte tra di loro.

Dopo qualche mese di rodaggio, Russell Westbrook sembra avere trovato il modo per convivere con le altre due superstelle arrivate dal mercato estivo: Paul George e Carmelo Anthony. Il risultato è già visibile perchè OKC è la quinta forza a ovest e può solo migliorare. Naturalmente le cifre dell’MVP della scorsa stagione sono scese, ma è un “sacrificio” che Russell avrà accettato di buon grado. D’altra parte, lo stesso allenatore di Detroit, Stan Van Gundy, era stato tra i primi ad affermare che a Oklahoma City sarebbe servito solo un po’ di tempo. “In 20 anni di carriera da allenatore non mi è mai capitato di vedere un team che non funziona per troppo talento”, aveva detto il baffuto coach.

Van Gundy ora ha una priorità assoluta da risolvere: mettere un freno a una discesa – quella dei suoi Detroit Pistons – che non sembra avere sosta. Per la prima volta in stagione, il team di Motor City sarebbe in questo momento fuori dai playoff. I rossoblu occupano infatti la nona posizione a est e si trovano in mezzo a una striscia di 6 “L” consecutive.

Andrè Drummond, anima dei Pistons (Getty Images)

La riscossa passa necessariamente da Andrè Drummond e dalla sua delusione di essere stato snobbato per l’All Star Game nonostante una stagione decisamente buona. Il centrone è migliorato un po’ in tutte le voci statistiche, ma i problemi di Detroit sono tanti, a partire da un attacco che è solo il quintultimo della lega, per punti segnati. Dall’altro lato la difesa resta un marchio di fabbrica dei Pistons, che sono quinti per punti concessi agli avversari, ma le percentuali dal campo concesse sono troppo alte rispetto alla tradizione. Soprattutto, alte rispetto a quello che Drummond e compagni riescono a fare dall’altro lato del campo.

Russell Westbrook si congratula con Carmelo Anthony.
Tra i due Jerami Grant (Getty Images)

 

Detroit-Oklahoma City: le quote

Il “momentum” delle due franchigie è così diverso che è naturale guardare con maggior attenzione alle quote che premiano Oklahoma City. Potremmo provare la vittoria dei Thunder con handicap di 3,5 punti, quotata 1.95, ma anche rischiare un po’ di più: una vittoria di Westbrook e compagni di 6 o più punti vale la bella quota di 2.10. Infine, potremmo guardare anche a una scommessa sul totale punti. Piace l’under 205.5 a 2.10.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

X