Calciomercato: i 10 acquisti di gennaio più costosi nella storia

Calciomercato: i 10 acquisti di gennaio più costosi nella storia

Registrati per ottenere 200€ di benvenuto! Chi vincerà la Serie A? Scommetti QUI!

Calciomercato: ma quanto mi costi?!?!

Se in estate il calciomercato è caratterizzato da colpi a ripetizione, che mirano a cambiare fisionomia ed equilibri dei principali campionati, a gennaio si cerca in genere qualche correttivo o, al massimo, un’integrazione all’organico in una particolare zona del campo. Non mancano comunque i colpi sensazionali, di cui abbiamo avuto una dimostrazione da record nei giorni scorsi…

Coutinho, un transfer da record

La partenza di Coutinho da Liverpool con destinazione Barcellona ha portato nelle casse dei reds qualcosa come 120 milioni di euro, record di tutti i tempi per un affare di calciomercato invernale.

Tuttavia il brasiliano è in ottima compagnia, se si parla di trasferimenti da record conclusi nella finestra invernale di calciomercato. Ci siamo allora divertiti a stilare la top 10 degli affari più costosi chiusi a gennaio, nella storia del calcio.

Ne esce un panorama che ci dice qualcosa di interessante…

 

Italia ai margini anche qui

La prima cosa che salta fuori leggendo questa lista, è la totale assenza di squadre italiane sia dal lato venditori che da quello di acquirenti. La Serie A è ormai lontana dall’essere l’ombelico del calcio europeo e mondiale, elite in cui ha abitato per decenni. L’asse economico si è ormai da tempo spostato altrove, portandosi dietro anche quello tecnico.

Non a caso, il più alto movimento in entrata del calciomercato invernale nella storia della Serie A è datato 2000: cioè quando l’Inter di Moratti spese quasi 25 milioni di euro per portare Clarence Seedorf a Milano dal Real Madrid. Negli ultimi anni i nostri team hanno quasi sempre cercato operazioni a costo zero o qualcosa di simile. Vedasi ad esempio il colpo più importante del calciomercato invernale la scorsa stagione: il passaggio di Leonardo Pavoletti dal Genoa al Napoli per 18 milioni di euro. Nulla che abbia spostato gli equilibri, insomma.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

X