Palermo-Venezia, subito un'altra big per Zenga

Palermo-Venezia, subito un’altra big per Zenga

Calcio d’inizio: venerdì 26 ottobre, ore 21:00

Stadio: Renzo Barbera, Palermo

Palermo-Venezia, la presentazione

Palermo-Venezia è l’anticipo della nona giornata di Serie B. Colpaccio dei siciliani, che nello scorso turno hanno vinto a Lecce scalando la classifica. Adesso, i rosanero ospitano il Venezia, capace di fermare il Verona. Grande attesa per Walter Zenga, allenatore dei rosanero nel 2009, ma solo per cinque mesi prima di essere esonerato. Quote in favore dei padroni di casa.

Secondo in classifica a quota 14, i rosanero, che hanno addirittura una partita in meno, sono potenzialmente a -1 dalla capolista Pescara, che di punti ne ha 18. Le ultime vittorie hanno rilanciato gli uomini di Tedino, finora battuti soltanto dal Brescia di Alfredo Donnarumma. In tre partite interne, i siciliani hanno ottenuto 7 punti, pareggiando soltanto al debutto di fronte al pubblico interno contro la Cremonese (2-2). Due vittorie, invece, ottenute in casa contro Perugia (4-1) e Crotone (1-0).

Il Venezia, che è partito malissimo, ha cambiato allenatore, mettendo in atto una staffetta tra ex Inter: esonerato Stefano Vecchi, preso Walter Zenga, la scorsa stagione ad un passo dalla salvezza con il Crotone. In totale, il Venezia ha solo 5 punti, tutti ottenuti in casa. In trasferta, 3 sconfitte su 3. Zenga ha anche allenato a Palermo per cinque mesi: da giugno a novembre 2009. In quel periodo, l’Uomo Ragno in campionato ha raccolto 17 punti in 13 partite, obbligando (per modo di dire) Zamparini ad esonerarlo.

Palermo-Venezia, uno sguardo alle quote

Le quote Serie B non hanno molti dubbi: il Palermo è favorito. L’1, infatti, ha una quota di 1.75, mentre il pareggio è fissato a 3.40. Il colpaccio di Zenga, invece, vale 5.00 volte la posta in palio.

In casa, il Palermo vanta 7 gol in 3 partite, e il Venezia in trasferta fa molta difficoltà. Per questo, si può immaginare una gara ricca di gol e vinta dai padroni di casa. Le due giocate che proponiamo sono l’Over 3,5 e l’1+Over 3,5, due quote fissate rispettivamente a 3.80 e 5.50: due azzardi.

Possibile anche l’1+No Gol, dato a 2.70, mentre il semplice No Gol ha una quota di 1.70. Per i veneti, invece, la possibilità è il pareggio alla fine del primo tempo: l’X al 45′ permette di raddoppiare la posta in palio, visto che è fissato a 2.00.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X